NEWS   |   Press Kit / 27/03/2006

Comunicato Stampa: Giovanni Lindo Ferretti a 'Musica d’altre voci'

Comunicato Stampa: Giovanni Lindo Ferretti a 'Musica d’altre voci'
La redazione di Rockol non � responsabile del contenuto di questa notizia, che � tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati � a discrezione della redazione.

Musica d’altre voci

Musica in sala, musica al cinema.
Musica in altri luoghi… quindi “Musica d’altre voci�.

Giovedì 30 marzo è il giorno del primo appuntamento con il festival “Musica d’altre voci�.
Nella sala 1 del cinema Modernissimo di Napoli, in via Cisterna dell’Olio 59, dalle 21.30 si esibirà una delle personalità più fascinose, controverse e sapienti del panorama musicale italiano: Giovanni Lindo Ferretti.

L’artista emiliano, primo ospite della rassegna ideata dalle associazioni The Op e Napolirock, da Sasquatch, Stella Film, Ufficio K e Identità sonore, con il contributo della Provincia di Napoli, arriva a Napoli per presentare una performance dall’impianto teatrale.

Un recital in cui il canto non è un dovere, bensì un compito involontario.
“Pascolare parole, allevare pensieri� presenta una voce che legge, salmodia e magari canta. Poi due voci in controcanto.
Poi ancora due fonti sonore: un organetto, piccolo mantice figlio della meccanizzazione del mondo, e un violino, pastoso come il miele, impetuoso come un distillato. In repertorio, Giovanni Lindo Ferretti propone le liriche dei Cccp, dei C.S.I., dei P.G.R. e i suoi quaderni privati.
[ingresso 16 euro].

“Musica d’altre voci� continuerà con due esperimenti sulla nuova musica italiana, che in qualche modo va protetta: mercoledì 12 aprile, al Modernissimo ci sarà il duo composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti (già Avion Travel).
Un canto e un contrabbasso, per esprimere “Musica nuda 2�.
Canzoni, solo canzoni, niente altro che (belle) canzoni. Dalle arie del '600 ai Police, passando attraverso il pop internazionale e la tradizione popolare italiana. La Magoni – di recente, un’ovazione per lei nella performance collettiva “Stazioni lunari� a Città della Scienza – e Spinetti, tra pochi giorni pubblicheranno il nuovo cd: un album doppio, nel quale compaiono brani inediti – “Anninnia�, “Sirene�, “5+7�, “Il cacio con le pere� – e svariate cover, alle quali partecipano il pianista Stefano Bollani, il chitarrista Fausto Mesolella, il polistrumentista Nicola Stilo e il trombettista svizzero Eric Truffaz.
[12 euro].

L’ultimo show del festival, invece, è per venerdì 21 aprile: nel cinema del centro storico, spazio all’elettronarrativa elettorale degli Offlaga Disco Pax.
Enrico Fontanelli (basso, moog, casiotone), Daniele Carretti (chitarre, basso) e Max Collini (voce e testi) vengono da Reggio Emilia e offrono musica naif, apocalittica, armati di strumentazioni vintage e di un’attitudine sospesa tra Cccp e New Order.
Sonorizzano storie ed eventi reali: “Khmer rossa�, “Enver�, “Tono metallico standard�, “Robespierre�, con un linguaggio alieno, originale. Questi episodi sono contenuti nel loro primo album, “Socialismo tascabile�, vincitore del “Premio Ciampi� per il miglior disco d’esordio. Onorificenza che ha segnato il bis al singolo “Robespierre�, che ha meritato il Premio Fandango quale migliore opera per “Videoclipped The Radio Star�.
[10 euro].

multisala Modernissimo: via Cisterna dell’Olio 59, Napoli.
Infoline: 328 9577115 - 347 1775594.