'Rumours': Bertelsmann potrebbe vendere la sua quota di Sony BMG?

Sulla stampa americana, anche quella più autorevole, è un susseguirsi di voci a proposito del futuro delle major discografiche. La più clamorosa riguarda Sony BMG: un articolo del New York Times ha riportato la settimana scorsa le dichiarazioni di un anonimo dirigente Bertelsmann secondo cui la casa tedesca starebbe valutando se vendere la sua quota nella joint venture musicale (che tra l’altro risulta aver perso un punto percentuale in termini di quota di mercato); l’eventuale liquidazione metterebbe a disposizione della società tedesca il denaro necessario per riprendere possesso del 25,1 % del capitale oggi controllato dalla Lambert di Bruxelles e valutato intorno ai 4,26 miliardi di dollari.
Intanto il capo di Warner Music, Edgar Bronfman Jr., ha convocato in riunione le sue “truppe” di stanza a New York e a Burbank per rassicurarle sul fatto che, al momento, non sono in corso trattative con la EMI in vista di una eventuale fusione tra le due aziende (vedi News); molti osservatori fanno tuttavia notare che a diversi dirigenti e quadri Warner sono stati offerti recentemente rinnovi contrattuali su base annua: il che farebbe presupporre che effettivamente qualcosa bolle in pentola.
Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.