KaZaA non ha seguito l'ordinanza del giudice: parte un'altra causa

KaZaA non ha seguito l'ordinanza del giudice: parte un'altra causa
Continua, in Australia, la guerra in tribunale tra le case discografiche locali e i gestori del popolare programma di file sharing. L’industria, che nella vertenza difende i copyright violati dal sistema non autorizzato di distribuzione peer-to-peer di file musicali, ha segnato un altro punto a favore dopo che una corte federale ha dato il via libera ad un nuovo procedimento giudiziario nei confronti di KaZaA e dei suoi partner, colpevoli di non avere ottemperato a una precedente ordinanza del giudice Wilcox (vedi News). L’anno scorso, quest’ultimo aveva intimato ai gestori del programma di interrompere immediatamente ogni attività che potesse favorire una violazione dei copyright da parte degli utenti del servizio, ma ora la Corte federale ha ravvisato che “non solo KaZaA ha continuato ad incoraggiare i suoi utenti a copiare file, ma ne ha anche reclutati di nuovi”. La nuova azione promossa dalla discografia è rivolta contro la società Sharman Networks (titolare del software KaZaA), i suoi direttori Nikki Hemming e Kevin Bermeister, LEF Interactive Pty e Altnet.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.