Mary J. Blige dispensa consigli a Whitney Houston

Mary J. Blige ammette d’avere ancora problemi con la droga. La cantante, in un’intervista al magazine britannico “Attitude”, racconta del suo difficile passato da tossicodipendente e dispensa consigli all’indirizzo della collega Whitney Houston: “Devi ammettere d’avere un serio problema per prima cosa. Poi devi imparare a gestirlo e trovare una via d’uscita. L’ammissione è già il primo passo verso la fine del tunnel. E’ certamente questo alla base dell’infelicità di Whitney e io che ci sono passata lo so bene. Pensiamo di affogare i nostri problemi nelle droghe e nell’alcol e la situazione ad un certo punto ci sfugge di meno”, dichiara l’artista. La Blige aggiunge anche di considersi un “work in progress” e di dover ringraziare Chaka Khan se oggi si guarda allo specchio con ritrovata fiducia: “Chaka mi ha impartito delle lezioni necessarie a tirare fuori tutte le mie paure. Mi ha detto di perdonarmi, e di imparare a gestire le cose che non posso cambiare”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.