Si chiama Matisyahu la nuova star del ‘reggae bianco’

E’ un ebreo ortodosso, ha la barba lunga, indossa un cappello nero a falde large e sfoggia il tipico look del gruppo hassidico Chabad-Lubavitch (il cui ultimo rebbe Menachem Schneerson sosteneva la necessità di usare i moderni mezzi di comunicazione per diffondere il messaggio di fede): è Matisyahu, il nuovo interprete dell’ortodossia ebraica a ritmo di reggae. Matisyahu, che all’anagrafe fa Matthew Miller, ha venduto 500mila copie col suo primo album “Live at the Stubb’s” ed è attualmente in testa alla classifica dei dischi più scaricati su iTunes con il suo secondo album “Youth”, pubblicato la scorsa settimana. Premiato dal magazine “Rolling Stone”, Matisyahu è al centro di alcune polemiche alimentate da un articolo del “New York Times” che taccia di indebita appropriazione culturale il “cantante di reggae bianco che fa una musica, espressione dell’identità afroamericana”, risvegliando così le tensioni fra afroamericani ed ebrei, minoranze che negli anni Sessanta condivisero le battaglie per i diritti civili salvo poi dividersi sui temi politici. A sua discolpa, in un’intervista rilasciata al “Rolling Stone”, Matisyahu ha tenuto a precisare che “nel linguaggio di Bob Marley vi sono importanti citazioni prese dalla Torà”.
(Fonti: La Stampa, La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.