Sony BMG conferma: è Bowen il numero due di Schmidt-Holtz

Sony BMG conferma: è Bowen il numero due di Schmidt-Holtz
Tutto confermato (vedi News): è l’inglese Tim Bowen il nuovo numero due mondiale di Sony BMG, a fianco del tedesco Rolf Schmidt-Holtz. Come il suo superiore, Bowen si è già trasferito a New York, assumendo l’incarico di chief operating officer che fino al dicembre del 2005 spettava all’australiano Michael Smellie, poi dimissionario per motivi personali (vedi News). Nella sua nuova qualifica aggiungerà alle precedenti responsabilità dirette su tutti i mercati di lingua inglese (Stati Uniti esclusi) il coordinamento di tutte le operazioni internazionali della major, la guida delle divisioni digital business, strategic marketing, catalogo, classica, vendite e distribuzione e il comando del nuovo reparto dedicato allo sviluppo delle produzioni televisive (vedi News): un settore, ha spiegato lui stesso, “con cui sussistono evidenti sinergie, dal momento che aiuta i nostri artisti e ci dà anche una mano a trovarne di nuovi”.
La scelta di Bowen, ha confermato Schmidt-Holtz, è legata anche al suo curriculum che ne fa uno dei pochi uomini in azienda ad aver lavorato per entrambe le società costituenti la joint venture. Il manager britannico ha infatti iniziato la carriera nell’ufficio business affairs della Sony quando ancora si chiamava CBS; dopo aver ricoperto incarichi nel publishing ed essere diventato direttore generale della Columbia UK ha trascorso un periodo in Universal prima di diventare responsabile operativo di BMG Europe nel 2002 e di assumere, dopo la fusione, il ruolo di presidente regionale di Sony BMG per Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.