Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 16/03/2006

Reunion dei Genesis: (almeno per ora) è una bufala

Reunion dei Genesis: (almeno per ora) è una bufala
Quanta passione e quanta attenzione per i vecchi, cari Genesis. Basta una piccola fiammella (una voce diffusa in Rete da un sito americano, che anticipa una fantomatica conferenza stampa di Phil Collins e Peter Gabriel a Los Angeles: vedi News) e si scatena un incendio di proporzioni colossali, tra i fan e persino sui media “generalisti”: anche e soprattutto in Italia, roccaforte storica del gruppo inglese, dove Repubblica, Radio Capital e persino il TG2 si gettano a capofitto sulla notizia senza pensarci su due volte. Risultato: tutti attaccati al computer e a Internet, nella notte fatidica tra il 15 e il 16 marzo, ad attendere dalla California una conferma che non arriva. Silenzio assoluto. Si comincia a sentire puzza di bruciato: l’unica notizia riguardante il mondo Genesis, anzi, è quella della separazione di Collins dalla sua terza moglie (vedi News), e sembra di capire che il “singing drummer” abbia ben altro per la testa, in questo momento, che rimettere insieme la band di “Nursery cryme”” e di “Selling England by the pound”.
Una bufala, insomma? Mario Giammetti, massimo esperto italiano nel ramo, autore di libri su Gabriel, Collins ed Hackett nonché fondatore e titolare della rinomata fanzine Dusk (www.dusk.it) non ha dubbi e conferma un sospetto venuto già in mente ad altri: e cioè che qualcuno, forse anche con qualche malizia, abbia voluto far confusione con la contemporanea (e questa sì, verificata: vedi News) reunion (parziale) dei Cars. “Essendo, per ovvi motivi, in contatto col management del gruppo più o meno di continuo”, ha spiegato Giammetti a Rockol, “il dubbio sulla infondatezza di questa voce per me non si poneva neanche. Quando però l’ho vista riprendere da un sito associato alla Virgin ho voluto disturbare l’assistente personale di Phil Collins, Annie Callingham, la quale mi ha confermato che non c'era nulla di vero in questa ventilata conferenza stampa di Los Angeles. Ho inoltrato la sua smentita sul forum del sito ufficiale, e questo è servito a smorzare gli entusiasmi dei fan di tutto il mondo ma non in Italia, dove anzi stranamente la voce si è diffusa a macchia d’olio senza una parvenza di motivazione seria (dato che non mi risulta ci sia mai stata alcuna notizia di agenzia)”.
Speranze mal riposte, insomma? I cinque membri della formazione classica dei Genesis (Gabriel, Collins, Hackett, Mike Rutherford e Tony Banks) si erano effettivamente incontrati l’anno scorso per discutere di una possibile reunion. Ma il 30 novembre 2005 proprio il sito di Dusk aveva pubblicato il contenuto di una e-mail con cui Carol Willis, del management del gruppo, spiegava che nulla sarebbe successo per almeno dodici mesi. “Da allora”, dice Giammetti, “non mi risulta che ci sia stato niente altro che voci incontrollate e senza fondamento”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi