Puff Daddy 'cucina' un nuovo programma TV

Puff Daddy 'cucina' un nuovo programma TV
Sean “Diddy” Combs si è lanciato in una nuova avventura televisiva. Il rapper e Ben Silverman hanno annunciato la partenza di un nuovo reality intitolato “Celebrity cooking showdown”, un programma in cinque puntate in onda dal 17 aprile sul canale tv americano NBC. Descritto come un incrocio tra “Iron chef America” di Food Network e “Ballando con le stelle” della ABC, “Showdown” vedrà battersi ai fornelli personaggi del mondo dello spettacolo contro cuochi famosi come Wolfgang Puck e Cat Cora. “Il trend più sexy del momento è vedere giovani uomini che imparano a cucinare. Non c’è niente di più sensuale di un uomo che cucina per la propria donna. Volevamo fare qualcosa che accontentasse questo genere di ‘fame’ da parte del pubblico”, ha dichiarato Combs. Questa non è certo la prima impresa TV per questa star del rap e della moda: Diddy ha all’attivo le popolari trasmissioni "The bad boys of comedy" per la HBO, "Making the band" e "Run's house" per MTV.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.