Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 14/03/2006

Produzioni televisive nel futuro della Sony BMG inglese

Produzioni televisive nel futuro della Sony BMG inglese
Le major discografiche, per forza di cose, non si accontentano più di pubblicare musica e di distribuirla ai consumatori attraverso i canali disponibili: è notizia di questi giorni, per esempio, che la Sony BMG inglese ha fondato una società di produzione televisiva in compartecipazione con due ex dirigenti della Bbc, David Mortimer e Richard Hopkins, ideatori di numerosi show di successo, più o meno musicali, per conto dell’emittente pubblica britannica.
L’impresa, che si dedicherà alla produzione e alla commercializzazione di programmi e format televisivi, si chiama Fever Media; e non rappresenta neppure la prima incursione di Sony BMG nel settore, dal momento che nel dicembre scorso la casa discografica aveva siglato un accordo quinquennale di collaborazione con la Syco di Simon Cowell, produttrice di programmi come X-Factor. L’obiettivo dichiarato, come ha spiegato il presidente e amministratore delegato Rob Stringer, è di trasformare Sony BMG in una “società di intrattenimento a più dimensioni”.