Verdena come Linea 77: finanziamento europeo al tour internazionale

Verdena come Linea 77: finanziamento europeo al tour internazionale
In assenza, cronica e ingiustificata, delle istituzioni locali, la musica italiana da esportazione (che, ormai lo si è capito, non è solo quella “mainstream” di Pausini, Ramazzotti e Bocelli) cerca e ottiene sostegno in Europa: e così, dopo avere finanziato a fine 2005 un tour internazionale dei Linea 77 con un contributo di 10 mila euro, il progetto ETS (European Tour Support) della Piattaforma Musicale Europea (PME) ne assegna altri 8 mila ai Verdena, in procinto di intraprendere una serie di date oltre frontiera che tra aprile ed agosto toccheranno Austria, Svizzera, Olanda, Germania e Francia (paese nel quale uscirà prossimamente il loro ultimo album “Il suicidio dei samurai”, già pubblicato sul mercato svizzero, austriaco e tedesco).
La copertura finanziaria che il PME ha garantito al gruppo bergamasco rientra nell’ambito di uno stanziamento complessivo di circa 120 mila euro destinati a 24 band europee selezionate sulla base delle candidature avanzate dai membri dell’organizzazione (per l’Italia la Fondazione Arezzo Wave Italia, fAWI) e dei programmi presentati dagli artisti stessi. Ne hanno usufruito, oltre a band emergenti più o meno note a livello internazionale (tra cui gli ormai popolarissimi Mattafix), nomi storici del circuito “alternativo” continentale come Amadou&Mariam, dEUS, Raveonettes e Hellacopters. Chiuso il progetto pilota ETS, l’obiettivo dello European Music Office che lo ha ideato è di riuscire a trasformare in prassi ordinaria l’erogazione di finanziamenti ai gruppi più meritevoli tra quelli che desiderano portare la loro musica oltre confine, predisponendo gli strumenti normativi appositi nell’ambito del Programma Cultura 2007-2013 dell’Unione Europea.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.