Si muove la FIMI, stop a un sito che vendeva canzoni del Festival di Sanremo

Bizzarrie sanremesi: il Festival si avvicina e su Internet spunta all’improvviso un portale, www.

sanremomusicstore.it, collegato a una nota emittente della cittadina ligure (Radio National 102) che promette come pezzo forte proprio la vendita in download digitale delle canzoni sanremesi, dagli anni ’50 a quelle più recenti dello scorso anno (la notizia, lanciata la settimana scorsa dall’Ansa, è stata ripresa anche da qualche quotidiano). Solo che i file audio, formato mp3 e dunque non protetti, risultano palesemente non autorizzati dalle case discografiche e dagli artisti titolari dei diritti, e dopo pochi giorni si muove la FMI che diffida i titolari dal continuare l’operazione. Il “SanremoMusicStore” sopravvive solo nel nome, riducendosi a notiziario e contenitore di materiale d’archivio sul festival anche se sul sito (v. sezione “chi siamo” in home page) la vendita di canzoni on-line continua ad essere annunciata come “attività primaria”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.