Un negozio di musica digitale per Google entro giugno: lo dicono a Wall Street

Schizza in alto il titolo di Google, dopo che a Wall Street si è propagata la voce di un suo prossimo ingresso nel campo della musica digitale con una piattaforma alternativa all’iTunes della Apple.

Il “rumour” si deve a Robert Peck, analista di Bear Sterns, che al presunto negozio virtuale ha già affibbiato il nomignolo di “Google Tunes” sostenendo che dovrebbe esordire in rete, in una prima versione sperimentale, nell’arco dei prossimi tre-sei mesi . “Pensiamo che si tratti di un passo logico”, scrive Peck, “dopo la recente introduzione sul mercato del servizio Google Video” (vedi News). Un negozio di musica digitale, aggiunge, “sarebbe in linea con le recenti mosse di Google e con il suo obiettivo ultimo di organizzare l’informazione a livello mondiale”. L’analista americano fa anche notare come gli utenti di un negozio musicale on-line possano rappresentare un bacino di grande interesse per aziende che operano in altri comparti merceologici: “Le indagini di mercato hanno dimostrato che quelli di iTunes, ad esempio, mostrano mediamente spiccate preferenze di marca nel campo delle automobili, degli alcolici, della televisione e delle letture”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.