'Respiro': il nuovo album di Grazia Di Michele

'Respiro': il nuovo album di Grazia Di Michele
A distanza di quattro anni dal suo ultimo progetto discografico dal titolo “Naturale”, Grazia Di Michele ritorna sulla scena musicale con il nuovo album “Respiro”, pubblicato da Rai Trade. Il disco, uscito lo scorso 20 gennaio, è stato presentato alla Feltrinelli di Milano e contiene undici brani tra cui “Habi”, canzone che l'artista romana ha scritto ispirandosi alla donna kamikaze che si fece esplodere nel maggio 2003 in Galilea: “Per molto tempo ho cercato di stare fuori da certe vicende, a volte anche non interessandomene. Davanti a certi eventi però”, ha chiarito l’artista, “si viene catturate come a me è capitato in questo caso”.
“Qui con me stasera c’è Fabiano Lelli, mio chitarrista e mio collaboratore da molti anni”, ha precisato l’artista: “Non è facile riproporre i brani dell’album in versione acustica perché i pezzi di ‘Respiro’ hanno degli arrangiamenti particolari”.
Durante lo show case Grazia Di Michele presenta la canzone scritta per suo figlio: “Si intitola ‘Emanuele’, e ogni volta che mio figlio l’ascolta si mette a piangere. Non credevo di aver scritto parole così commoventi. Ho descritto ciò che si prova osservando qualcuno: ti dici che non lo amerai mai come lo ami in quell’istante, e che non lo abbraccerai mai più come lo hai abbracciato in quel momento”.
“Amore di passaggio” è il titolo di un altro brano presente nell’album, che vede la collaborazione di Lucio Fabbri (PFM) come arrangiatore: “Questo brano parla di tutte quelle storie che si aprono e si chiudono in una notte. Sono tutte avventure che vale la pena vivere, ma che non hanno nomi e non hanno storie perché non hanno futuro”.
In “Respiro” è contenuto anche la canzone “Volubile”, scritta dalla Di Michele e cantata insieme a Petra Montecorvino: “A mio parere stata una scelta azzeccata”, ha spiegato Grazia, “Ottimo l’accostamento della mia voce con un tono sporco, bello, e opaco come il suo”.
La Di Michele saluta il pubblico con un brano dal titolo “Senti”, non incluso nella tracklist di "Respiro": “Questa è una canzone speciale. La musica è mia, ma le parole sono del grande Piero Ciampi. Dopo la sua morte, il fratello di Piero trovò dei testi di canzoni, e decise di farli recapitare ad alcuni arsiti. Quando ricevetti il plico delle canzoni fui subito colpita da questa splendida dichiarazione d’amore. La scelsi, scrissi la musica e la intitolai ‘Senti’”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.