Scozia, istituito un nuovo festival di folk celtico. Inaugurano i Capercaillie

Scozia, istituito un nuovo festival di folk celtico. Inaugurano i Capercaillie
A Banff, in Scozia, è stato istituito un nuovo festival di folk celtico e dintorni. Ad inaugurare la kermesse, che è stata battezzata "Rant", sono stati chiamati i Capercaillie. Il gruppo della cantante Karen Matheson, intervistata da Rockol nell'ottobre 2002, sarà il nome di spicco della manifestazione che si svolgerà dal 31 marzo al 2 aprile; il quotidiano scozzese "The Press And Journal" riferisce che la band suonerà nel corso della serata di apertura del "Rant".
Parte della critica afferma che il picco compositivo dei Capercaillie venne raggiunto dalla formazione nel 1991 con la pubblicazione di "Delirium", il quinto album. Il disco conteneva anche il brano "Coisich a ruin", basato su una antica canzone tradizionale; il pezzo, grazie all'esposizione nel programma televisivo "A prince among islands", incentrato sul principe Carlo, fu il primo brano di folk celtico-scozzese a riuscire ad entrare nella Top 40 britannica.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.