Bonasio (ex Sony) alla Time: per un'etichetta pop, anche in italiano

Bonasio (ex Sony) alla Time: per un'etichetta pop, anche in italiano
In quasi 22 anni di attività, la Time è diventata una “hit factory”, una fabbrica implacabile di successi nel campo della musica dance (suoi i diritti mondiali per il “blockbuster” del 2004/2005, “Dragostea din tei” degli O-Zone, un milione di album e quasi 4 milioni di singoli in download soltanto in Giappone l’anno scorso; sua la fetta più grande nella torta sempre più piccola del mercato mix, oltre il 21 % secondo le ultime statistiche del mensile Musica e Dischi). Mai prima d’ora però si era avventurata sul terreno del repertorio pop e della musica cantata in italiano. Accade ora, con un’etichetta il cui nome è anche un programma: Dinamica. Perché? “Perché questo è un momento storico” risponde a Rockol il fondatore, presidente e direttore generale dell’etichetta bresciana, Giacomo Maiolini. “La dance, soprattutto in Italia, vive una situazione drammatica: non solo è crollata la domanda, sono anche scomparsi i produttori e non si trova più prodotto. Più in generale, le radio sono sempre più orientate verso il pubblico adulto, le major non trovano più o quasi artisti nuovi da lanciare. Non potevamo restarcene qui rannicchiati ad aspettare che succedesse qualcosa. Con i miei collaboratori ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti: ora o mai più. Garanzie di successo non ce ne sono, naturalmente: ma era almeno il caso di provarci”. Le stesse considerazioni hanno portato la Time ad aprire recentemente un’etichetta di musica lounge e chill out, Nu Moon, affidata alle cure del giornalista e dj radiofonico Davide Zilli alias Dado Funky Poet, mentre della Dinamica sarà responsabile Mauro Bonasio, 41 anni, bergamasco, un passato come produttore indipendente e poi per dieci anni alla Sony, prima all’etichetta Dance Pool (dove si è guadagnato l’appellativo di “Bum Bum”), poi come assistente del direttore artistico Rudy Zerbi. “Mi serviva una persona capace, anche perché su quel tipo di musica io non sono preparato”, spiega Maiolini. “Con Mauro ci conosciamo dai tempi in cui licenziavo i pezzi per i Cd singoli alla Sony, abbiamo sempre avuto un buon feeling e credo che abbia le carte in regola per fare bene”. Programmi? “Non abbiamo Vasco Rossi o Renato Zero che ci salvano i budget, dobbiamo tirar fuori prodotto, dance o pop che sia. Abbiamo bisogno di pubblicare materiale che abbia un buon potenziale di mercato, non possiamo adagiarci sperando di trovare un successo all’anno. Per questo partiamo senza preclusioni, anche se per inclinazione naturale ci rivolgiamo al pubblico giovane. Musica nuova, italiana e in italiano, ma anche musica che viene dall’estero, puntando possibilmente a diritti di licenza internazionale” (come la Time ha fatto di recente assicurandosi singolo e album di Gerardo, nuovo idolo dello spanglish rap).
“Pubblicheremo singoli ma anche album, non ci interessano solo gli ‘one shot’ ma anche e soprattutto progetti artistici veri e propri, da sviluppare”, aggiunge Bonasio. “Io mi muoverò alla ricerca di talenti, e – come ho sempre fatto anche in Sony – ascolterò con attenzione tutti i demo che arriveranno sul mio tavolo. Speriamo di pubblicare i primi dischi già entro l’estate”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.