In serio pericolo il Lollapalooza di quest'anno

Il festival itinerante USA Lollapalooza di quest'anno è in serio pericolo. Dopo il "no" incassato dai Guns N'Roses, Bush, Marilyn Manson, Offspring e Radiohead, il co-fondatore del festival "alternativo" Ted Gardner è rimasto a corto di possibili headliners ed ha ammesso che le probabilità si stanno assottigliando. L'edizione '98 era saltata per lo stesso motivo: mancanza di nomi dal grande richiamo. Il "Lolla", partito nel '91, quest'anno dovrebbe inoltre vedersela con l'OzzFest di Ozzy Osbourne, col Lilith di Sarah McLachlan, col Family Values dei Korn e col Warped. Gardner comunque tiene aperto uno spiraglio ed afferma che sarebbe in trattativa con un paio di gruppi interessanti. "Ma se non confermano per l'inizio di marzo, allora il festival potrebbe essere cancellato per sempre", ha detto. Da notare che Gardner, a fine '98, aveva fissato come "data limite" il 10 gennaio.
Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.