Glastonbury: si studiano i rimedi per evitare le inondazioni

Per la prossima edizione di quello che è il più grande festival europeo all'aperto (Glastonbury, in Inghilterra) si sta già tentando seriamente di risolvere l'annoso problema che più di una volta ha reso il terreno una enorme pozza di fango a causa delle improvvise e torrenziali pioggie.
La scorsa edizione, in questo senso, era stata un vero cataclisma, per di più con una temperatura che si era abbassata di notte sotto i dieci gradi. I responsabili del festival stanno pensando di sistemare tutte le tende in una speciale zona rialzata, in modo che non si trovino a sprofondare nel fango come abitualmente succede in caso di pioggia.
Il festival si terrà i prossimi 25, 26 e 27 giugno ma non è ancora stata resa nota la lista degli artisti che parteciperanno: le prime anticipazioni (vedi sezione News) parlano di Metallica, R.E.M. e Rolling Stones.
Music Biz Cafe, parla Claudio Buja (presidente Universal Music Publishing)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.