Comunicato Stampa: 'Voci per la libertà - Una canzone per Amnesty'

Comunicato Stampa: 'Voci per la libertà - Una canzone per Amnesty'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

VOCI PER LA LIBERTÀ - UNA CANZONE PER AMNESTY
9ª edizione del concorso musicale nazionale dal vivo

· Grande successo al MEI di Faenza
· Parte il Bando di concorso 2006
· A Febbraio in allegato a ROCKSTAR il nuovo cd
· Inizia il conto alla rovescia per il P.A.I. 2006

Grande successo al MEI di Faenza Quest’anno al Meeting delle Etichette Indipendenti si sono esibiti i due gruppi testimonial di Voci per la Libertà 2005: i Sancto Ianne, vincitori del Premio Una Canzone per Amnesty, e The Icelighters, vincitori del Premio della Critica. Per entrambi c’è stata la proiezione in anteprima dei rispettivi videoclip realizzati da Sergio Rinaldi e Stefano Bertelli, che anticiperanno nelle prossime settimane l’uscita del cd compilation “Voci per la Libertà 2005”.
Sempre al MEI è stato presentato anche l'ultimo numero della fanzine VxL, con i resoconti della scorsa edizione del concorso, le interviste alle band che si sono esibite, recensioni, foto, informazioni sul concorso e quant’altro.

Parte il Bando di concorso 2006 Si sono aperte le iscrizioni al concorso “Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty”, giunto quest’anno alla nona edizione. Tutte le band interessate possono trovare informazione e scaricare il bando di concorso sul sito www.vociperlaliberta.it

A Febbraio in allegato a ROCKSTAR il nuovo cd Il cd compilation dell’ultima edizione sarà allegato gratuitamente al numero di ROCKSTAR che uscirà a febbraio 2006. Il cd conterrà oltre ai brani dei sei artisti finalisti della passata edizione (Sancto Ianne, The Icelighters, Banda dei Falsari, Mama Roots, Francesco Camattini, Firesons) anche “Ebano” dei Modena City Ramblers, la canzone vincitrice del PAI, Premio Amnesty Italia.

Inizia il conto alla rovescia per il P.A.I. 2006 Tutti possono partecipare a questa prima fase del Premio Amnesty Italia! Basta identificare le canzoni di artisti già affermati a livello nazionale il cui testo possa contribuire alla diffusione e alla sensibilizzazione del tema della difesa dei Diritti Umani (il periodo da prendere in considerazione va da gennaio 2005 a dicembre 2005), e inviare le proprie preferenze a info@vociperlaliberta.it entro il 31 gennaio 2006. Negli scorsi anni il PAI è andato a “Il mio nemico” di Daniele Silvestri (2003), “Pane e coraggio” di Ivano Fossati (2004) e “Ebano” dei Modena City Ramblers (2005).

Per ulteriori informazioni, approfondimenti:

Ass. culturale Voci per la Libertà
www.vociperlaliberta.it
Tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.