Arrestato e rilasciato il cantante dei Quiet Riot: «E’ povero»

Arrestato e rilasciato il cantante dei Quiet Riot: «E’ povero»
Kevin DuBrow, il cantante degli hard-rockers Quiet Riot, è stato arrestato all’aeroporto di Charlotte, USA. Ma, dopo aver passato la proverbiale notte in guardina, è stato rimesso in libertà da un giudice il quale ha constatato che il cantante è troppo povero per pagare la somma che una donna gli aveva chiesto per danni. La signora Susan Pilot Hawkins aveva denunciato DuBrow perché responsabile d’averle rotto una gamba nel 1994, nella stessa cittadina in cui il 43enne rocker è stato arrestato. Vinta la causa con la quale la donna era riuscita ad ottenere come risarcimento la somma di 210.000 dollari, la signora si è rivolta alla polizia quando ha constatato che DuBrow non le aveva versato neppure il becco d’un cent. In tribunale, il cantante ha spiegato al giudice che non riceve più royalties dal 1987, che abita con la mamma ed è così povero da non potersi permettere nemmeno l’auto. Il giudice gli ha dato ragione ed ha ridotto la somma da versare alla donna da 210.000 a soli mille dollari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.