UK, dall'estate prossima download in tempo reale dalle radio digitali

Il download di musica digitale a pagamento diventerà presto un business multimilionario per le emittenti radiofoniche digitali (con buona pace di iTunes, Napster e le altre piattaforme on-line che oggi controllano quel mercato): questo, almeno, è quanto sostiene Simon Cole, parte in causa in qualità di amministratore delegato di UBC Media, società che è il maggior produttore indipendente inglese di programmi radiofonici per le emittenti di proprietà come Gold Classic e Oneworld Radio e per terzi come BBC e tutti i maggiori network commerciali.
Lunedì scorso, 28 novembre, Cole ha illustrato ad analisti e finanziatori della City londinese i programmi di investimento nel settore, per cui UBC ha stanziato 400 mila sterline (di cui 175 mila già spese): dall’estate prossima, previa abbonamento, gli ascoltatori potranno comprare e scaricare in tempo reale le canzoni che hanno appena ascoltato alla radio, assecondando così la propensione all’acquisto di impulso. “Il futuro della radio digitale risiede nei servizi interattivi”, ha detto Cole, “e la possibilità concessa ai consumatori di comprare e scaricare musica nel momento in cui la ascoltano è una opzione assolutamente vincente”. Secondo le sue stime, in soli quattro anni il mercato del download musicale diretto dalle emittenti radiofoniche digitali varrà 14 milioni di sterline, poco meno di 20 milioni e mezzo di euro.
Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.