Iron Maiden, grandi novità sul catalogo

Iron Maiden, grandi novità sul catalogo

Da qualche giorno è di nuovo disponibile nei negozi parte del catalogo discografico degli Iron Maiden. Dodici album - di cui tre doppi - sono stati ripubblicati in edizione rimasterizzata; i Cd sono ‘enhanced’, cioè contengono tracce CD-Rom, e contengono un booklet di 24 pagine con foto e testi.
Inoltre, ogni Cd include: due diversi videoclip, pagine tratte dai programmi originali dei tour, un ampio testo biografico redatto da Mick Wall, fotografie della band, riproduzioni di biglietti e pass, un programma da ‘scaricare’ sull’hard disk del proprio computer destinato ad ampliarsi ad ogni prossima uscita discografica, un catalogo illustrato completo dei dischi e dei video della band, e il weblink al sito ufficiale degli Iron Maiden (per scaricare screen saver, partecipare a giochi a premi e ottenere informazioni sul mercandising e sul videogioco dei Maiden che sarà prossimamente messo in commercio.
Inoltre i primi tre album comprendono una bonus track, mentre “Live after death” è riproposto nella versione originaria.
Ecco comunque il dettaglio completo: “Iron Maiden”: bonus track, “Sanctuary”; video, “Running free” e “Phantom of the Opera”
“Killers”: bonus track, “Twilight zone”; video: “Wrathchild”, e “Sanctuary”;
“The number of the beast”: bonus track, “Total eclipse”; video “Run to the hills” e “Number of the beast”;
“Piece of mind”: video “Flight of Icarus” e “The trooper”;
“Powerslave”: video “2 minutes to midnight” e “Aces high”;
“Live after death”: doppio album, contiene cinque brani che erano stati esclusi dalla precedente ripubblicazione e i video (live) di “2 minutes to midnight” e “Powerslave”, più brani scelti da “Revelations” e “Churchill’s speech”/”Aces high”;
“Somewhere in time”: video “Wasted years” e “Stranger in a strange land”;
“Seventh son of a seventh son”: video “Can I play with madness” e “Evil that men do”, più brani scelti da “The clarvoyant” e “Infinite dreams”;
“No prayer for the dying”: video “Holy smoke” e “Bring your daughter (to the slaughter)”;
“Fear of the dark”: video “Be quick or be dead”, “From here to eternity” e “Wasting love”;
“A real live dead one” (due diversi album in una confezione unica): video “Iron Maiden”, “Hallowed by the name”, “Fear of the dark” più brani scelti da “Running free” e “Sanctuary”;
“Live at Donington” (doppio album): video “Afraid to shoot strangers” e “Heaven can wait”, più brani scelti da “Be quick and be dead”, “Run to the hills” e “Number of the beast”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
24 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.