Amsterdam, Endemol (Brit Awards, UK Hall Of Fame) debutta in Borsa

La società olandese, titolare di format televisivi come “Big brother” (“Il grande fratello”) e produttrice di show musicali come i Brit Awards e la UK Music Hall Of Fame, ha fatto il suo debutto in Borsa ad Amsterdam quotando la frazione di capitale (pari al 22,3 %) messa in vendita dalla società spagnola Telefónica, titolare del 99,8 % delle azioni. Il primo giorno di contrattazioni si è chiuso con il titolo valutato a 9,33 euro; secondo il quotidiano Il Messaggero anche Mediaset partecipa al collocamento con l'obiettivo di acquisire fino al 10 % delle quote sociali.
Telefónica aveva comprato la Endemol cinque anni fa per 5,5 milioni di euro; il fondatore John de Mol detiene anche una quota significativa (20 %) del capitale della Sanctuary, uno dei maggiori gruppi indipendenti multinazionali del settore musicale con interessi nella discografia, nel management e nelle edizioni (vedi News).
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.