NEWS   |   Press Kit / 18/11/2005

Comunicato Stampa: Premio Videoclip Italiano, i vincitori

Comunicato Stampa: Premio Videoclip Italiano, i vincitori
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

PREMIO VIDEOCLIP ITALIANO

I VINCITORI

Oggi, venerdì 18 novembre, si conclude il Premio Videoclip Italiano, la più importante manifestazione italiana dedicata al videoclip, ideata e organizzata da Domenico Liggeri in collaborazione con il sito d’informazione musicale Rockol e con l’Università IULM di Milano.

Il Rettore, Giovanni Puglisi, ha espresso così la sua soddisfazione: “Quello di oggi è un evento che può sembrare insolito tra le mura di un’istituzione accademica, ma non per una Università, come la IULM, che comprende una Facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo e una laurea specialistica in Televisione, Cinema e produzione multimediale. Un ateneo per il quale i temi, i linguaggi e le forme di espressione al centro di questa giornata, rappresentano materia d’insegnamento e formazione per gli studenti, e che aprendo le proprie porte a un’iniziativa come questa intende anche dare pieno riconoscimento al valore artistico e culturale della produzione video collegata alla musica contemporanea. É nelle nostre intenzioni, in quelle dei docenti coinvolti nell’iniziativa, e auspico anche in quelle di promotori e organizzatori, non fare di questo appuntamento un evento occasionale ed estemporaneo, ma renderlo il primo passo, e il primo impegno concreto, verso un percorso di contatto e collaborazione tra la nostra realtà accademica e gli operatori specializzati. In modo che la IULM possa diventare un punto di riferimento scientifico, didattico e formativo per l’intero settore della produzione video e dei linguaggi multimediali”.

Il professor Gianni Canova, docente dell’Ateneo all’interno del corso di laurea specialistica in Televisione, cinema e produzione multimediale ha affermato “L’Università IULM da sempre si distingue per l’impegno costante con cui segue i processi innovativi che si segnalano nell’universo mediatico e aderendo al Premio Videoclip 2005 ha inteso valorizzare la libertà di espressione e sperimentazione che questo nuovo strumento è in grado di esprimere. Il videoclip si distingue per tre caratteristiche principali: brevità, emozionalità e innovazione/ricerca. Inoltre, per il suo basso costo ha la capacità di inventare nuove strade e rappresenta uno spazio di novità offerto al mondo dei media. E’ per questa ragione che la IULM, nella sua costante volontà di innovare, ha sostenuto ed intende continuare a sostenere, questa moderna forma di comunicazione”.

Ecco i vincitori delle varie categorie:

PREMI SPECIALI
Premio Speciale SCREENSAVER ai GEMELLI DIVERSI e ai giovani autori di "REALITY SHOW"
Premio Speciale FUTURE FILM FESTIVAL a "NEL MIO MONDO" di PIERO PELU', regia di Tony Pignatelli e Francesco Buccheri
World Wide Eyes Award a RUBY

PREMI "MAINSTREAM"

Premio per il Miglior Video dell'Anno categoria ARTISTA UOMO a "Tanto tanto tanto" di JOVANOTTI, regia di Ambrogio Lo Giudice
Premio per il Miglior Video dell'Anno categoria GRUPPI a "Rotolando verso sud" dei NEGRITA, regia di Paolo Soravia
Premio per il Miglior Video dell'Anno categoria ARTISTA DONNA a "Una poesia anche per te" di ELISA, regia di Elisa Toffoli
Premio per il Miglior Video dell'Anno categoria ARTISTA EMERGENTE a "Mentre tutto scorre" dei NEGRAMARO, regia di Alessandro D'Alatri
Premio per il Miglior Video dell'Anno categoria ARTISTA INTERNAZIONALE a "Wake me up when September ends" dei GREEN DAY, regia di Samuel Bayer

PREMI "CONCORSO del PREMIO VIDEOCLIP INDIPENDENTE"

Migliore Video Assoluto a "Robespierre" di OFFLAGA DISCO PAX, regia di Postodellefragole
Migliore Regia a Mozukin per "Limite e perfezione" di MOLTHENI
Migliore Fotografia a Walter Bencini e Andrea Treccani per "La cattiva amante" di ANDREA CHIMENTI, diretto da Maria Erica Pacileo e Fernando Maraghini
Miglior Montaggio a Luigi Rizzo per "Inpicchiata" dei SO:HO, diretto da Tak Kuroha
Miglior Soggetto a Graziano Molteni per "Onda elettrica" di GARBO