Comunicato Stampa: PVI, l'egiziana Ruby ospite speciale

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


PREMIO VIDEOCLIP ITALIANO

16 NOVEMBRE - CINEMA ANTEO (MILANO); 17-18 NOVEMBRE 2005 - UNIVERSITÀ IULM (MILANO) L'EGIZIANA RUBY OSPITE SPECIALE PER LA GIORNATA FINALE
RUBY è una giovane cantante egiziana molto famosa nel suo Paese, anche se i suoi videoclip non vengono passati dalla televisione nazionale perché ritenuti scandalosi. Ogni volta che esce un suo video musicale scoppia la polemica, perché Ruby mette in scena le classiche movenze della danza del ventre, come aveva già fatto Shakira, ma i video della star colombiano-libanese non erano stati oggetto di forte censura, al contrario di quelli dell'epigona egiziana.
Anche RUBY sarà presente questo pomeriggio al Premio Videoclip Italiano (durante la cerimonia di premiazione dalle ore 17.00) allo IULM (Aula Magna – IULM 1), per ritirare il Premio "World Wide Eyes Award", che da quest’anno sarà assegnato come atto di sostegno morale a favore degli artisti e dei registi che nel mondo dovessero aver subito limitazioni contro la propria arte videomusicale, non si vuole così supportare soltanto la libera espressione di pensieri politici o di alta filosofia, bensì anche il pieno diritto alla leggerezza e allo spettacolo.


Il Premio Videoclip Italiano è iniziato mercoledì 16 novembre, al cinema Anteo di Milano, con la premiazione di VASCO ROSSI per il miglior dvd dell’anno al movie clip “E’ SOLO UN ROCK’N’ROLL SHOW”.
E’ proseguito giovedì 17 novembre, all’Università IULM di Milano, con la consegna a FRANCO BATTIATO di un riconoscimento speciale per la Sperimentazione del rapporto tra Immagini e Musica nel Cinema per il film "Musikanten", all’interno dell’iniziativa didattica dei docenti Gianni Canova e Paolo Giovannetti.

Oggi, giornata conclusiva del Premio Videoclip Italiano all’Università IULM di Milano, saranno protagonisti, al mattino (dalle 11.00 alle 12.30 - in Aula Meucci – IULM 2): VIOLANTE PLACIDO per presentare in anteprima assoluta il video del singolo “Still I”.
ALESSIO CARATURO e PAGO (con anteprima assoluta del nuovo video).
I MARLENE KUNTZ che parleranno del loro rapporto creativo con i videoclip.

Al pomeriggio (dalle ore 14.00 alle ore 16.30 – in Aula Meucci – IULM 2): FEDERICO ZAMPAGLIONE dei Tiromancino parlerà del suo recente esordio nella regia di videoclip.
SIMONE CRISTICCHI, POVIA (con anteprima assoluta del suo nuovo video), ZERO ASSOLUTO.
Durante la Cerimonia di Premiazione (dalle ore 17.00 – in Aula Magna, IULM 1) per la consegna dei riconoscimenti del Premio Videoclip Italiano e del Concorso del Premio Videoclip Indipendente, oltre ai vincitori delle cinque categorie e a RUBY ci saranno: i GEMELLI DIVERSI con i più giovani registi di videoclip della storia per il Premio Screensaver; e PIERO PELÙ insieme a DON GALLO (insolita guest star del video del singolo “Nel mio mondo”) per il Premio Future Film Festival.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.