Comunicato Stampa: Ottava edizione del Festival ‘O Curt

Comunicato Stampa: Ottava edizione del Festival ‘O Curt
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Anche per l’ottava edizione di ‘O Curt, festival del cortometraggio e degli audiovisivi a cura della Mediateca S. Sofia del Comune di Napoli in collaborazione con Pigrecoemme – Porte Invisibili Media, la sezione “Videoclip musicali” presenta alcuni delle opere più sperimentali, divertenti e sensibili che accompagnano la migliore produzione sonora europea. La selezione (effettuata da FreakOut) quest’anno presenta filmati dei migliori artisti di musica elettronica, rock, surf, pop e d’avanguardia, fra cui i Resina, Jimi Tenor, Bradipos Four, Bright Eyes, Muhe, Meg e Maximilian Hecker.

Segue l’elenco completo dei videoclip che saranno proiettati venerdì 11 e sabato 12 novembre:
_venerdì 11_

769. BIKINI THE CAT- Emily Bronte 3:04
Regia e fotografia: Michele Morando
Montaggio: Luigi Falezza
Dal bosco prende corpo un inseguimento pulp rock in b/w flahertyiano. In contemporanea, i Bikini The Cat - on air a colori acidificati – subiscono l’invasione di streghette, medici da Cto infernale e odalische domestiche.

771. POPULOUS feat. Doseone – My winter vacation 3:00
Regia, montaggio, fotografia: Rosso
Un bebè accudito da una stella marina. E poi tracce puntinate, colature amiche, papier collée. Agli espressionismi byte di Rosso, designer e pifferaio magico, risponde colpo su colpo la voce invernale e cerebro-pop di Popoulus. Come giocare a briscola immersi nella placenta.

798. BENNY EN ZE TIPI SOSPETTI – Siam tutti predisposti 5:10

Regia, montaggio: Mirco Sgarzi
Fotografia: Luca M. Alberti
Una ammiccante signora passeggia per le strade del paesetto col marito di fianco. E’ lei la sponda più sincera perché rimbalzi ineffabile la nuda verità: a conti fatti, la “predisposizione” ad essere traditi in amore può raggiungere chiunque.

624. ...A TOYS ORCHESTRA – Peter Pan Sindrome 6:40
Regia: Fabio Luongo
Montaggio: Andrea Maguolo
Fotografia: Luigi Martinucci
Un povero scheletro col ciuffo nero smarrito per le vie della grande metropoli. Paura eh?
Primo premio a “Videoclipped the radio star” 2004.

825. RESINA – Lenticchie 5:18
Regia e montaggio: Stefano Cormino
Un occhio osserva la nascita di una città. E se ne compiace, corrotto com’è dagli aromatici legumi drop out dei Resina, vero trio di templari dell’elettronica intelligente a ridosso del Vulcano.

811. PERTURBAZIONE - Se mi scrivi 3:20
Regia: Guido Chiesa
Fotografia: Luciano Federici

Il più quotato dei detective da prima serata, Carlo Lucarelli, interpreta un professore di matematica. Marina Massironi, costola al cinema e in tv di Aldo Giovanni e Giacomo, invece insegna biologia. L’amore può sbocciare attraverso quattro caratteri via s(e)m(i)s(crivi). Menestrelli del melò in miniatura i Perturbazione, veterani italici dell’indiepop

822. THE FAINT – I disappear 4:10
Regia: The Faint
“Io scompaio” è il ragionevole motto punk-funk di The Faint. Scomparire e riapparire nel brodo di madretinta in libertà, opera di un’azione irriducibile di montaggio shakerato.

641. MEG – Parole Alate 3:45
Regia: Umberto Nicola Nicoletti
Fotografia: Gigi Martinucci
Montaggio: Luca Angeleri
Stupore, meraviglia e pure alta tensione per la lotta (a distanza) dei sessi. Nella fotografia affumicata di Gigi Martinucci svolazzano i gesti in stop motion dell’ex voce dei 99 Posse, rappresa a dovere nel trucco da fiaba dark.

821. THE GOOD BROTHERS – Give it here 4:00
Anche sotto forma di stereotipo, la suburra ribollente della west coast ancora ci scoppia tra le mani. Il grandangolo regge come può la moltitudine di homies che si affolla sui breakbeat per dire la sua. Pitbull compreso.

819. JIMI TENOR – Black Hole 4:20
Regia: Lassi Letho
Una via di mezzo tra un Elton John in peso forma e il mago Othelma, Jimi Tenor è un solo uomo al comando del suo battaglione new funk, seguito in presa diretta nel bel mezzo di un live gig dal sapore primordiale.

_sabato 12_

772. MUHE feat. Shelè – MannHeim 3:50
Regia, montaggio, fotografia: Michele Ciro Franzese
Piovono semi. I semi sono le parole rosicchiate, rosse, che provano a interpretare – tra il tetto e il cielo - un testo che non c’è.

816. 24 GRANA – Canto pe’ nun suffrì 3:10
Regia: Sabino Esposito
Fotografia: Tony Facchino
Montaggio:Andrea Corridori
I quattro musicisti napoletani si lasciano abbracciare da un incontrollato mondo di ritagli da bricolage. Il risultato è una fauna psichedelica decisa da Sabino Esposito e Jean Marc Viel. Lucidamente, fatalmente, creata apposta pe’ nun suffrì…

729. GUGLIELMO TASCA – Beddu nostru signuri 3:00
Regia, fotografia, montaggio: Giuseppe Tumino
Preghiera, esortazione, inno cruento, al popolo siciliano “per riprendere in mano la propria vita senza rinnegare le tradizioni”.

826. FLUENS FLOGISTO – Flogisto 3:57
Regia e montaggio: Pasquale Napoletano
Circumnavigazione aerea di una pianta grassa. Pixel a babordo e tanta voglia di socializzare con l’ossessione.

764. MR. HIDE – Mi innamorerò di te 4:04
Regia: Giuseppe Brusco
Montaggio e fotografia: Antonio Levita
Intraprendente chansonniere-anatroccolo partenopeo beve una pozione magica per diventare “cigno”, modello Alex Britti.

789. SINISTRI – Mattino 3:56
Regia e montaggio: Tony Camaiani
L’antivideoclip: la voce off filtrata si mette di traverso tra le immagini e i suoni a singhiozzo. I musicisti? fatui. Camaiani li descrive attraverso una sintassi immaginifica non più vecchia e, insieme, non ancora nuova.

727. BRADIPOUS FOUR – Playa Inferno 5:10
Regia: Giancarlo Mazzaro
Fotografia: Duccio Ventriglia
Montaggio: Upho.it
Un filtro rosso restituisce alterate le sequenze dei quattro “bradipi” che strimpellano Playa Inferno Ogni inquadratura scova un elemento tecnico che costruisce la musica. E dopo tutte le note, i bradipi, ricameranno le immagini.

820. MAXIMILIAN HECKER – Daylight 3:50
Regia: Miriam Stein
Un corpo sequestrato dal sonno viene trasportato in ogni dove. Bella e intatta, in dettaglio, figura l’incoscienza sognante di sé. Nel mezzo, lo spesso vibrare anni 80 di Hecker.

823. AESOP ROCK – No Jumper Cables 4:10
Regia: Joey Garfield
Omaggio e insieme cronistoria essenziale dei “pezzi” sulla metro a New York. Le crew rimano e rivendicano il writing – le lettere campìte e disegnate a spray su muri e vagoni – quale sentiero ancora indipendente e non riconciliato della dimensione graffiti art.
< 824. BRIGHT EYES – Easy/Lucky/Free 4:22
Regia: Lily Thorne e Lauri Faggioni
La morbida canzone è resa grafemicamente. Parole una dietro l’altra appuntate da un pennarello. Sarà così che lo specchio/anima va a riempirsi di pieghevoli ghirigori. Fino al disincanto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.