Musica digitale, AOL compra MusicNow

Poco meno di 25 milioni di dollari sul piatto (cifre ufficiose), e America On Line è pronta a gettare il guanto di sfida ad iTunes, Napster, Yahoo! e RealNetworks/Rhapsody, i maggiori servizi on-line che in Nord America offrono musica digitale in abbonamento o “alla carta”.

La società Internet del gruppo Time Warner ha infatti annunciato nei giorni scorsi di aver acquistato dalla catena al dettaglio Circuit City la piattaforma MusicNow (vedi News): la nuova versione del negozio digitale, funzionante nel formato Windows Media Player e accessibile liberamente su Internet, permetterà di scaricare singoli brani a 99 centesimi di dollaro (come l’iTunes, partner di AOL per un servizio destinato ai soli utenti registrati e paganti della sua comunità on-line), mentre con 9,95 dollari al mese (contro i 9,99 di Napster e Rhapsody e i 6,99 o anche 4,99 di Yahoo!) si avrà accesso illimitato al downloading e allo streaming; per poter trasferire la musica scaricata su lettori digitali portatili, però, bisognerà pagare altri 5 dollari mensili in più. .


AOL ha annunciato l’intenzione di trasferire gradualmente – e a condizioni tariffarie invariate - tutti gli utenti del suo servizio preesistente MusicNet@AOL (vedi News) a MusicNow, dotato di funzionalità maggiori. La collaborazione con Apple Computer e iTunes, secondo quanto dichiarato da un portavoce della società, non sarà condizionata dalla nuova strategia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.