Internet & musica: MySpace diventa un'etichetta (insieme a Universal)

Uno dei siti Internet più “cool” d’America, molto frequentato da fan e musicisti anche celebri che lo usano per diffondere in pubblico musica e video, blog e podcast, MySpace.com diventa ora anche un’etichetta discografica in combutta con la Interscope Records, marchio della Universal Music.
La joint venture farà il suo debutto sul mercato discografico il 15 novembre con una compilation, “MySpace Records Volume I”, ma ha già annunciato di voler mettere sotto contratto cinque gruppi o solisti emergenti nel corso del primo anno di attività: per la ricerca dei talenti, ha spiegato il direttore editoriale del sito Tom Anderson, MySpace attingerà alle informazioni e ai materiali audiovisivi condivisi in rete dai suoi 36 milioni di utenti. La capogruppo del celebre Website, Intermix Media Inc., è già finita nell’orbita della News Corp. di Rupert Murdoch (per 580 milioni di dollari, vedi News), e c’è già chi storce il naso anche di fronte a questa iniziativa che la vede collaborare strettamente con una major del disco: “Devono stare molto attenti ed evitare che la gente abbia la sensazione che le loro scelte sono influenzate da una grossa azienda” ha osservato Chris Lombardi, capo della indie Matador Records. Il rischio, insomma, è che MySpace perda quell’aura di libertà incondizionata e anarcoide che è stata finora alla base del suo successo.
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.