Parole di fuoco tra 50 Cent e Samuel L. Jackson

Parole di fuoco tra 50 Cent e Samuel L. Jackson
Nel gennaio scorso Samuel L. Jackson aveva risposto con un secco “no, grazie” alla proposta di recitare al fianco di 50 Cent nel film “Get rich or die tryin’”, e ora il rapper ne vuole dire quattro al pluridecorato attore di Hollywood. Jackson, in passato, non aveva nascosto il suo disprezzo nei confronti dei rapper che senza esperienza si buttano nel cinema (vedi News) e di certo non poteva che aggiungere l’artista del Queens nella sua lista nera, nonostante l’offerta fosse arrivata da uno dei suoi registi preferiti, Jim Sheridan. "Come mai lui ha la possibilità di lavorare con Jim Sheridan ed io no? Mi piace sentire la musica di 50 Cent, lo apprezzo tanto come rapper, ma non capisco come Sheridan abbia potuto accettare un ingaggio simile. Non me la sento di dividere il set con lui, almeno non ancora. Aspetterò che abbia girato almeno cinque film e dimostrato, se lo ha, il suo talento”, ha dichiarato Jackson. 50 Cent non l’ha mandata giù e si è sfogato sulle pagine del New York Daily News: “Non riesco nemmeno lontanamente ad immaginare come potesse entrarci uno come Samuel L. Jackson nel mio film, a meno che non gli avessimo dato un ruolo da ‘testa di crack’. D’altronte lui era un drogato agli inizi, no? Quindi, io faccio ora il cinema e vengo dal rap, lui fa i film e viene dal crack. Samuel Jackson si crede talmente speciale che ha dimenticato che facciamo tutti parte del business dell’intrattenimento. Alcuni vanno a scuola di recitazione, altri no, ma non per questo hanno meno talento. Sono profondamente deluso per le affermazioni di Samuel Jackson e se avesse partecipato al mio film, avrebbe ottenuto la parte di mio nonno”, ha sentenziato 50 Cent.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.