Agnetha degli ABBA si barrica in casa, è tornato il suo stalker

Agnetha degli ABBA si barrica in casa, è tornato il suo stalker
Agnetha Faltskog degli ABBA si è nuovamente barricata in casa. Ha infatti ricominciato a farsi vedere, nei dintorni della sua abitazione, sull’isola di Ekero in Svezia, Ger Van Der Graaf (o, a seconda delle fonti, Gert Van Der Graf), l’uomo che la ossessionò qualche anno fa. I due ebbero una relazione tra il 1997 ed il 1999, ma quando la cantante non volle più avere a che fare con lui, Van Der Graaf cominciò a telefonarle continuamente e a mandarle un grande quantitativo di lettere. Rockol riportò l’episodio sia il 6 aprile sia il 22 ottobre 2000. Successivamente la Faltskog riuscì a farlo espellere dal Paese, ma ora che l’ingiunzione del tribunale è scaduta, Van Der Graaf (il quale ovviamente non ha nulla a che vedere col gruppo di Peter Hammill) si aggira nuovamente nei pressi della villa della cantante. “Non osa più mettere il naso fuori di casa, il ritorno di quello lì è una notizia terribile per lei”, ha affermato un abitante di Ekero.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.