Ancora scontri tra vertici Sony e BMG: troppi soldi a Springsteen?

Ancora scontri tra vertici Sony e BMG: troppi soldi a Springsteen?
Il New York Post di Rupert Murdoch torna alla carica con nuove indiscrezioni sui presunti scontri di vertice che starebbero turbando la serenità di Sony BMG. Ad accendere la miccia e a rinfocolare l’opposizione del management tedesco di Bertelsmann alla conferma di Andrew Lack, quando tra sei mesi il suo mandato verrà a scadenza (vedi News), sarebbe stata la cifra che l’amministratore delegato ha accettato di pagare per il rinnovo del contratto a Bruce Springsteen: 100 milioni di dollari, stando a quanto avrebbe confermato in camera caritatis il dimissionario Michael Smellie, uomo di punta di estrazione BMG (vedi News). La somma sarebbe condizionata al raggiungimento di certi obiettivi ma è ritenuta comunque sproporzionata dai tedeschi (che forse non hanno tutti i torti, considerando che il Boss ha 56 anni compiuti). Lo stesso Smellie, uomo chiave nella difficile opera di mediazione e integrazione tra due aziende diverse per storia, stile e cultura, si sarebbe detto disponibile a cambiare idea e a restare in Sony BMG se al vertice della società le cose dovessero cambiare: ma restiamo, per l’appunto, nel regno delle ipotesi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.