Comunicato Stampa: 'Laurel Aitken Benefit Show' all'Estragon di Bologna

Comunicato Stampa: 'Laurel Aitken Benefit Show' all'Estragon di Bologna
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

22 ottobre @ Estragon - Bologna

"Laurel Aitken Benefit Show"

Alle 04:00 del 17 luglio di quest'anno purtroppo Laurel "The Godfather" Aitken, uno dei più grandi interpreti della musica Ska, ci ha lasciati per passare a miglior vita. Era da tempo malato ma nonostante i suoi problemi di salute non ha mai perso il suo sorriso e la sua gioia di vivere. Ha speso una vita intera per la musica, per regalare emozioni a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarlo, conoscerlo o chi lo ha semplicemente visto cantare da un palco. Siamo sicuri che lui ora non ci vuole vedere tristi ma vuole che lo ricordiamo per la sua musica e per la grande persona che era e che sarà sempre. Non abbiamo trovato miglior modo di ricordarlo se non organizzando un concerto tributo in suo onore. Spagna, Giappone, Gran Bretagna, Stati Uniti: questi sono solo alcuni dei paesi che hanno già tributato i dovuti onori a questo grande musicista.

Il 22 Ottobre 2005 (Estragon @Bologna) anche noi in Italia lo ricorderemo con un concerto tributo per ricordarlo nel miglior dei modi. Per l'occasione saliranno sul palco 4 bands che hanno avuto l'onore di condividere con lui palco e momenti di vita. Sul palco si alterneranno:

Bandabassotti
Fermin Muguruza
Luca Lombardo aka RUDEMAN
Arpioni

Oltre a ricordare la sua musica con questo concerto aiuteremo concretamente la sua famiglia. Purtroppo Laurel ha inciso la maggior parte della sua carriera con altre band e sono solo poche la canzoni a nome suo. Per questo motivo le entrate derivanti dai diritti d'autore sono veramente poche. L'incasso della serata sarà interamente devoluto ai familiari di Laurel.

La “Banda Bassotti” nasce nel 1981 nei cantieri della periferia dell’Impero Romano da un gruppo di compagni che sostenevano le cause delle popolazioni del Nicaragua, del Salvador, dei Paesi Baschi e della Palestina. La grande passione per lo Ska e il Punk li porta ad imbracciare gli strumenti che diventano il loro modo per gridare al mondo la loro rabbia contro le ingiustizie di questa società. La loro lunga carriera li ha visti calcare i palchi di mezzo mondo davanti a sterminate platee. Il loro ultimo album "Amore e odio" li ha visti costantemente in tour negli ultimi due anni con partecipazione anche al Fuji Rock Festival 2005.

La carriera di Fermin Muguruza comincia con i Kortatu molte lune fa. Con la sua musica ha dato voce alla popolazione basca da anni sottoposta a soprusi dallo stato Spagnolo. Dopo forma i Negu Gorriak che musicalmente segnano una svolta, al Punk e allo Ska unisce Reggae e Hip-Hop in un crossover potente ed unico. Dopo questa parentesi, per dare sfogo alla sua genialità artistica, decide di cimentarsi in un solo project e forma i Fermin Muguruza Dub Manifest che hanno segnato una altra decisiva svolta nella sua ultra decennale carriera.

Luca Lombardo aka RUDEMAN esordisce nel 1983 con i Ghetto ’84, storica Punk Rock band nota per i suoi live infuocati. Dopo oltre dieci anni di carriera la band si scioglie ma la passione per la musica fa si che Rude continui a rimanere nella scena iniziando a suonare come Dj e Mc nei Sound System con selezioni che vanno dal Reggae al Punk passando per lo Jungle e lo Ska. La sua attività di dj lo porta a suonare costantemente in Italia e in Spagna. Attualmente suona con Roy Paci e i gli Aretuska.

La storia degli Arpioni nasce più di 10 anni quando decidono di iniziare a regalare un po’ di sole giamaicano alla nebbiosa provincia bergamasca. La loro attività live dimostra subito le loro grandi doti di musicisti che li porta ad incidere album come "Buena Mista Social Ska", diventato un classico per gli amanti dello Ska in Italia. In carriera hanno anche avuto l'onore di accompagnare sul palco il grande Laurel. Il loro ultimo album "Malacabeza", da poco uscito, ha visto partecipazioni illustri come Roy Paci e Tonino Carotone.

Laurel Aitken (Havana 1925 – Leicester 2005)

Laurel Aitken, è una leggenda vivente della musica giamaicana. Nasce a Cuba il 23 aprile 1925 e, all’età di undici anni emigra in Giamaica con la sua famiglia dove inizia la sua carriera di musicista. Già negli anni ’40 inizia a cantare canzoni di Nat King Cole/Luis Jordan dimostrando da subito grandi doti interpretative. Poi il suo grande amore per la musica della terra lo portano a battere il terreno delle sonorità R&B, Soul, Calypso, Mento e del suo grande amore : il boogie. Le sue prime apparizioni le fà al Glass Bucket Club e il locale grazie al suo talento e alla sua forte personalità on stage riscuote sempre sold-out. Nel 1958 fa la sua prima apparizione nelle classifiche locali giamaicane arrivando al primo posto con il singolo dal titolo LITTLE SHEILA e con BOOGIE IN MY BONES prodotto dalla giovane Island Records. “Little Sheila” è per ben 11 settimane al numero #1 della classifiche Giamaicane, un record per un esordiente all’epoca. Nel ’60 lascia la Giamaica come uno dei più famosi artisti del Paese per emigrare in Inghilterra dove incide centinaia di canzoni tra cui MARY LEE per l’appena nata Melodisc Records e BOOGIE ROCK che è il primo singolo dell’ormai nota Blue Beat Records. La Island Records cerca di esportare il sound della giamaica in Europa, specialmente in Inghilterra dove “il padrino” riscuote da subito enorme successo. Noncurante del cielo grigio e del tempo diciamo “molto poco giamaicano” Laurel sente sua questa patria e cerca di portare, grazie all’aiuto degli immigrati dei sobborghi di Brixton, il suo verbo e la sua musica. Oltre ai lavori appena citati, Laurel, durante tutti gli anni ’60 lavora con un’innumerevole varietà di etichette discografiche importando nel Regno Unito dello ska, del rocksteady e del buonissimo reggae. Ma Aitken non si limita ad essere uno degli artisti giamaicani più di successo di questo periodo, bensì inizia a lavorare come produttore artistico per la Pama Records e per le sue etichette satelliti. Durante tutti gli anni ’70 continua incessantemente il suo lavoro, grazie alla nascita della 2Tone Records di Jerry Dammers che rilancia la musica Ska un po’ in tutto il Vecchio Continente. Nel 1980 la sua RUDY GOT MARRIED entra nella classifica top 60 ed inspiegabilmente questa è l’unica apparizione di Laurel nelle Top Charts britanniche. Con il termine dell’era 2Tone, sembra svanire anche l’interesse per Aitken ma fortunatamente incide un disco con i POTATO 5 (una delle band più note del tempo) che lo riporta prepotentemente sulla scena europea. La sua simpatia e energia contaminò proprio tutti e David Bowie lo volle nel suo film “Absolute Beginners” per un cameo. Negli anni ’90 con il suo grande amico Prince Buster poi ha continuato a influenzare innumerevoli band ed è grazie a lui se oggi balliamo e ci divertiamo a show di band come Toasters, Ska Flames, Specials.
Purtroppo il 17 luglio 2005 ci ha lasciati ma il suo spirito vivrà per sempre nella sua musica continuerà a farci ballare e sognare per sempre. Grazie di tutto Laurel!
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.