Quando la chitarra diventa una batteria: Kaki King in Italia

Quando la chitarra diventa una batteria: Kaki King in Italia

Una ragazza poco più che ventenne che suona la chitarra acustica con grinta e tecnica tali da mettere d’accordo i raffinati cultori del suono Windham Hill (Michael Hedges, Alex De Grassi…) con i fan duri e puri dell’indie rock è più che una rarità: un caso unico, piuttosto. Tale è Kaki King, che dopo essersi fatta le ossa suonando nella metropolitana di New York è sbarcata con la fedele Ovation e il suo originalissimo stile “percussivo” negli studi del Late Show di David Letterman, sulle copertine delle maggiori riviste internazionali di musica & chitarre e infine sugli schermi nostrani di All Music e Mtv, complice un video low budget ma difficile da dimenticare (il pezzo si chiama “Playing with pink noise”). Scoperta e messa sotto contratto dalla Epic (Sony BMG), la King ha già due album all’attivo: ma da noi arriva giusto ora (12 ottobre) nei negozi il primo, “Everybody loves you”, “indipendente” e tutto strumentale, acchiappato al volo in licenza dalla piccola etichetta messinese Mechanism Records (che le ha anche dedicato un sito nella nostra lingua: www.kakiking.it) e affidato in distribuzione alla Self (l’edizione italiana ha 3 tracce in più rispetto a quella americana). Pochi giorni dopo, tra il 27 e il 28 ottobre, Kaki è attesa in Italia per una doppia performance milanese alla Casa 139 e alla Feltrinelli di piazza Piemonte, e per un “clinic” della Ovation legato ad un concorso che mette in palio una chitarra autografata dalla giovane artista.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.