Xbox 360 e iPod: compatibili, ma fino a un certo punto

Xbox 360 e iPod: compatibili, ma fino a un certo punto
La nuova console Xbox 360 di Microsoft può essere collegata all’iPod e riprodurre file audio memorizzati sul lettore portatile come colonna sonora dei videogiochi: basta utilizzare un normale cavo in dotazione al player della Apple e connetterlo alla porta USB dell’apparecchio, come ha illustrato una dimostrazione pratica avvenuta martedì scorso a Londra. La compatibilità tra i due sistemi è tuttavia piuttosto limitata: la Xbox, oltre a quelli in formato proprietario WMA, può riprodurre file audio Mp3 e WAV ma non quelli codificati nel formato AAC usato di “default” dalla Apple, a maggior ragione se protetti dal software anticopia FairPlay; non può copiare permanentemente i file e non è neppure chiaro, al momento, in che modo l’interfaccia della console permetta di visualizzare le informazioni sulle canzoni ascoltate né se consenta, eventualmente, di organizzarle in playlist come avviene con il lettore portatile della Apple.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.