Comunicato Stampa: I premi Tenco e il cast della 30° edizione

Comunicato Stampa: I premi Tenco e il cast della 30° edizione
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

I PREMI TENCO E IL CAST DELLA 30ª EDIZIONE
Avion Travel, Francesco Baccini, Banda Osiris, Samuele Bersani, Stefano Bollani, John Cale, Sergio Cammariere, Paolo Conte, Farabrutto, Francesco Guccini, Enzo Jannacci, Cheb Khaled, Petra Magoni, Pino Marino, Morgan, Orchestra di Piazza Vittorio, Mauro Pagani, Gino Paoli, Quartetto Euphoria, Massimo Ranieri, David Riondino, Daniele Silvestri, Davide Van De Sfroos, Roberto Vecchioni

Un cast clamoroso quello della trentesima edizione del Premio Tenco, in programma dal 20 al 22 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo. Una festa come sempre e più di sempre, in un vortice di set realizzati in esclusiva per la “Rassegna della canzone d’autore”.
I Premi Tenco ai cantautori stranieri, seguendo una sorta di tradizione che vede spesso fra i premiati un artista angloamericano ed uno del resto del mondo, sono stati assegnati a John Cale e a Cheb Khaled: il primo leggendaria anima con Lou Reed dei Velvet Underground, il secondo coraggioso innovatore del raï algerino. Il Premo Tenco all’operatore culturale andrà invece a Fernanda Pivano.
I due grandi nomi del panorama internazionale scelti dal Club Tenco si affiancano ad un cast italiano di altissimo livello. Saliranno sul palco dell’Ariston i recordmen di presenze al Premio Tenco, che non hanno voluto mancare al trentesimo compleanno: Paolo Conte, Francesco Guccini, Gino Paoli e Roberto Vecchioni. Conte, accompagnato dalla sua orchestra, si esibirà in un corposo concerto, accantonando eccezionalmente per il Tenco la scelta di non partecipare più a festival. Affettuoso ritorno a Sanremo anche quello di Francesco Guccini che darà vita pure lui ad una lunga esibizione, mentre Paoli offrirà un set speciale, in parte dedicato a Sergio Endrigo. L’immancabile Roberto Vecchioni porterà un dono particolare: un recital con due ex musicisti degli Area, Patrizio Fariselli e Paolino Dalla Porta, e, per l’occasione, con Pamela Villoresi voce recitante.
Altro momento clou della rassegna sarà un succulento evento che raggruppa alcuni degli artisti che il Tenco ha scoperto negli ultimi 15 anni e che hanno poi trovato la strada dell’affermazione: Francesco Baccini, Samuele Bersani, Sergio Cammariere, Daniele Silvestri, Morgan e Davide Van De Sfroos. Tutti insieme sul palco in contemporanea, in un set che non avrà repliche.
La trentesima edizione del Tenco si concede naturalmente un’autocelebrazione, ma in chiave ironica. Se ne occuperanno Banda Osiris, Stefano Bollani, David Riondino e Quartetto Euphoria. Uno spettacolo parodistico pensato appositamente per il Tenco.
Anche Mauro Pagani e Massimo Ranieri (quest’ultimo per la prima volta al Tenco) regaleranno una performance inedita, salendo insieme sul palco a sancire dal vivo una collaborazione che ha fruttato tre magnifici album sulla canzone napoletana prodotti da Pagani per l’interprete napoletano, ma mai proposta in concerto. E torna Enzo Jannacci, con le sue classiche canzoni milanesi che gli sono valse la Targa Tenco per il miglior disco in dialetto. Ma il Tenco come sempre guarda anche avanti, presentando due nomi che stanno rinnovando la grande tradizione della canzone d’autore italiana con percorsi stilistici molto personali e di grande qualità: i veronesi Farabrutto e il romano Pino Marino.
Quindi il gran finale: l’Orchestra di Piazza Vittorio (con musicisti provenienti da diversi Paesi dell’Asia, dell’Africa, dell’Europa e delle due Americhe) insieme a Avion Travel, Petra Magoni e Quartetto Euphoria. Un messaggio di coesistenza pacifica tra popoli, etnie, culture diverse per la trentesima edizione della più importante rassegna europea di canzone d’autore e a dieci anni dalla scomparsa di Amilcare Rambaldi, per due decenni deus ex machina della manifestazione. Raidue e Radiodue registreranno e trasmetteranno le serate, presentate da Antonio Silva, con la regia teatrale di Pepi Morgia. In veste di “tappabuchi”, quest’anno, Alberto Patrucco. Apertura come sempre a sorpresa, con Lontano lontano di Luigi Tenco interpretata da un nome top secret, così come altre sorprese sono in serbo durante le serate. Anche le giornate saranno fitte di appuntamenti. A mezzogiorno le classiche conferenze stampa-aperitivo, e dalle ore 15.30 tre pomeriggi con presentazioni di dischi, libri, manifestazioni, concorsi, film e progetti culturali sulla canzone. Ed in più le mostre: una mostra sui cimeli del Club Tenco ed una, a cura di Stefano Giraldi, di disegni e dipinti ispirati al Club Tenco e realizzati da importanti artisti.

Ricordiamo che l’ampia e autorevole giuria di giornalisti specializzati che decreta i migliori dischi di canzone d’autore dell’annata ha attribuito a Francesco De Gregori per “Pezzi” la Targa Tenco per il migliore album e a Paolo Conte per “Elegia” quella per la miglior canzone, mentre Enzo Jannacci con “Milano 3-6-2005” si è affermato nella sezione “Disco in dialetto” e Morgan con il rifacimento di “Non al denaro non all’amore né al cielo” di Fabrizio De André in quella per il miglior interprete. Eccezionalmente il Club Tenco non ha assegnato alcun riconoscimento nella sezione “Opera prima”, per un’eccessiva quanto inconsueta dispersione di voti che ha portato al primo posto ben cinque dischi ex aequo.

Calendario delle serate:
GIOVEDÌ 20: Farabrutto - Francesco Guccini - Enzo Jannacci - Gino Paoli - tuttinsieme Francesco Baccini, Samuele Bersani, Sergio Cammariere, Morgan, Daniele Silvestri e Davide Van De Sfroos
VENERDÌ 21: John Cale - Mauro Pagani e Massimo Ranieri - Roberto Vecchioni - carrellata parodistica con Banda Osiris, Stefano Bollani, Quartetto Euphoria e David Riondino
SABATO 22: Paolo Conte - Cheb Khaled - Pino Marino - gran finale con Orchestra di Piazza Vittorio, Avion Travel, Petra Magoni e Quartetto Euphoria.

Tenco 2005, 30a edizione, 20-22 ottobre, Sanremo, Teatro Ariston Abbonamento alle tre serate: poltronissima € 72 - poltrona € 57 - da lunedì 3 ottobre alla cassa del Teatro Ariston: tel. 0184-506060 Biglietti singoli: poltronissima € 36 – poltrona e 1ª fila galleria € 28 - galleria € 15 da giovedì 13 ottobre alla cassa del Teatro Ariston: tel. 0184-506060
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.