Libero il chitarrista degli Static-X. Ma forse venerdì torna in prigione

E’ stato liberato Tripp Eisen, il chitarrista degli statunitensi Static-X espulso dalla band dopo l’accusa di aver commesso reati a sfondo sessuale con una minorenne.

Il musicista è uscito da una prigione della California dopo 6 mesi di detenzione, ma venerdì 7 è atteso in tribunale nel New Jersey e potrebbe nuovamente finire dietro le sbarre. Le tribolazioni del rocker, vero nome Tod Rex Salvador, erano iniziate lo scorso 10 febbraio quando agenti di Orange County lo sorpresero a dormire con una minorenne in un veicolo parcheggiato. Da qui, dopo il racconto della ragazza, che riferì d’avere avuto rapporti sessuali col 39enne musicista, varie accuse. La difesa del musicista ha sempre affermato che Eisen riteneva che la ragazza fosse maggiorenne in quanto da lui conosciuta in un locale per soli “over 18”. Al posto di Eisen gli Static-X hanno messo alla seicorde Koichi Fukuda. La notizia del licenziamento di Eisen venne data da Rockol lo scorso 6 marzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.