John Fogerty torna alla Fantasy, 33 anni dopo

I corsi e ricorsi che punteggiano la storia della discografia pop rock offrono ogni tanto sbocchi curiosi e inattesi: capita così che ad oltre 30 anni di distanza dal burrascoso divorzio dal suo mentore Saul Zaentz John Fogerty torni ad incidere per la Fantasy, l’etichetta americana a cui è legata la breve ma intensissima stagione d’oro dei suoi Creedence Clearwater Revival tra fine anni ’60 e inizio anni ’70. A rendere possibile l’evento non è stata una improbabile riconciliazione tra i due, per anni protagonisti di aspre battaglie legali per i diritti sulle canzoni, ma il passaggio di proprietà della società, che Zaentz ha venduto alla Concord nel dicembre scorso (vedi News). “E’ una cosa surreale”, ha ammesso Fogerty, “ma sono molto felice di rientrare in contatto con una parte di me stesso. Dopo essermi incontrato con Norman Lear, Hal Gaba e Glen Barros (titolari della Concord) sono lieto di dire che la nuova Fantasy è entusiasta della mia produzione musicale. I suoi nuovi proprietari mostrano rispetto per me e per le mie canzoni che occupano un posto importante nella storia della musica americana”.
    I corsi e ricorsi che punteggiano la storia della discografia pop rock offrono ogni tanto sbocchi curiosi e inattesi: capita così che ad oltre 30 anni di distanza dal burrascoso divorzio dal suo mentore Saul Zaentz John Fogerty torni ad incidere per la Fantasy, l’etichetta americana a cui è legata la breve ma intensissima stagione d’oro dei suoi Creedence Clearwater Revival tra fine anni ’60 e inizio anni ’70. A rendere possibile l’evento non è stata una improbabile riconciliazione tra i due, per anni protagonisti di aspre battaglie legali per i diritti sulle canzoni, ma il passaggio di proprietà della società, che Zaentz ha venduto alla Concord nel dicembre scorso (vedi News). “E’ una cosa surreale”, ha ammesso Fogerty, “ma sono molto felice di rientrare in contatto con una parte di me stesso. Dopo essermi incontrato con Norman Lear, Hal Gaba e Glen Barros (titolari della Concord) sono lieto di dire che la nuova Fantasy è entusiasta della mia produzione musicale. I suoi nuovi proprietari mostrano rispetto per me e per le mie canzoni che occupano un posto importante nella storia della musica americana”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.