Gran Bretagna, PlayLouder e Sony BMG alleate per il file sharing legale

Nel mese di settembre il pubblico inglese di Internet avrà modo di provare il primo servizio di file sharing musicale legalizzato disponibile nel Regno Unito (e in Europa), gestito dal primo service provider al mondo interamente dedicato alla musica: glielo mette a disposizione PlayLouder, Web company finora dedita alla musica indipendente (vedi News) che per l’occasione ha stretto un’alleanza con la major Sony BMG, disposta a mettere in gioco 250 mila canzoni del suo catalogo per questo esperimento di p2p “regolamentato”. Non solo: per effetto di un accordo con l’associazione delle indie britanniche, Aim, il nuovo servizio offrirà brani musicali appartenenti a etichette come V2, Ninja Tune, Pias, Cooking Vinyl, Matador e Beggars, mentre l’adesione della società degli autori MCPS-PRS permetterà anche di distribuire attraverso la piattaforma brani di artisti privi di contratto discografico.
    Nel mese di settembre il pubblico inglese di Internet avrà modo di provare il primo servizio di file sharing musicale legalizzato disponibile nel Regno Unito (e in Europa), gestito dal primo service provider al mondo interamente dedicato alla musica: glielo mette a disposizione PlayLouder, Web company finora dedita alla musica indipendente (vedi News) che per l’occasione ha stretto un’alleanza con la major Sony BMG, disposta a mettere in gioco 250 mila canzoni del suo catalogo per questo esperimento di p2p “regolamentato”. Non solo: per effetto di un accordo con l’associazione delle indie britanniche, Aim, il nuovo servizio offrirà brani musicali appartenenti a etichette come V2, Ninja Tune, Pias, Cooking Vinyl, Matador e Beggars, mentre l’adesione della società degli autori MCPS-PRS permetterà anche di distribuire attraverso la piattaforma brani di artisti privi di contratto discografico.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.