Maria Carey denucia Eminem?

Maria Carey denucia Eminem?
Mariah Carey vuole che Eminem la smetta di usare la sua voce negli spettacoli live. Benny Medina, il manager della cantante, si è lamentato con il New York Post, sparando a zero sulla crisi di vendite del rapper di Detroit e sottolineando il cattivo gusto mostrato da Silm Shady utilizzando dei messaggi privati lasciati dalla Carey nella segreteria di Eminem tempo fa, e che ormai fanno parte integrante dell’Anger Management Tour. Nel corso della canzone “Puke”, infatti, Eminem fa suonare al suo dj un messaggio della Carey che recita così: “Ho sentito che sei tornato con tua moglie. Perché non vuoi uscire con me, perché non mi richiami?” La Carey sta pensando di denunciare il rapper per diffamazione. La buona notizia, per Mariah, è che Eminem ha deciso di interrompere il suo tour per non meglio precisati motivi di salute (vedi News).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.