Esce ‘God’s project’, il nuovo album degli Aventura: ‘Non solo bachata’

Esce ‘God’s project’, il nuovo album degli Aventura: ‘Non solo bachata’
Diventati famosi nel 2004 con il brano “Obsesion”, gli Aventura pubblicano ad un anno di distanza il loro secondo album dal titolo “God’s project”.
Il disco, che uscirà venerdì 27 maggio su etichetta Planet Records, verrà presentato il 26 maggio con un concerto all’Acquatica di Milano. L’evento, promosso dall’Ente del Turismo Domenicano per far conoscere in Italia la cultura del paese centroamericano, è solamente una delle tappe degli Aventura, che precedentemente si sono esibiti a Parigi, Amsterdam, Madrid e Belgio.
Il singolo trainante dell’album, uscito lo scorso 20 maggio, s’intitola “Angelito”, e vede nuovamente la collaborazione della cantante Judy Santos: “Judy è una bravissima cantante”, spiegano gli Aventura, “ma non tutti sanno che non fa parte del gruppo. Lei è una delle voci femminili ospiti nel disco, un’artista con cui ci piace collaborare e che abbiamo chiamato anche per cantare in ‘Angelito’”.
In “God’s project” la band degli Aventura, composta da Anthony, Henry, Lenny e Max Santos, ha collaborato anche con grandi nomi della musica domenica tra cui Don Omar nel brano “Ella y yo”, Tego Calderon e Nina Sky in “You’re lying”.
Il gruppo è stato scelto dalla Repubblica Domenicana come "band simbolo" in Italia e in Europa: “Ci sentiamo molto onorati di rappresentare la musica domenicana”, spiega la band: “Impariamo sempre qualcosa dai paesi che visitiamo. Ci consideriamo un gruppo che piace ai giovani, e probabilmente ci hanno scelto perchè portiamo allegria ai grandi e ai bambini”.
Nell’album, oltre ai ritmi caraibici come la bachata, ci saranno anche sonorità ispirate alla musica flamenca: “Ci rendiamo conto che i gruppi come i nostri sono destinati a passare di moda”, spiegano gli Aventura, “ma la bachata c’era anche prima che noi la proponessimo in ‘Obsesion’. Quello a cui puntiamo è un rinnovamento nel nostro genere, che però ci faccia rimanere quello che siamo: vogliamo che i nostri fans possano sempre e comunque ritrovarsi nei nostri pezzi”.
La musica degli Aventura è però poco conosciuta in Sud America: “Per ora ci siamo esibiti solo in Equador”, precisa la band, “ma abbiamo intenzione di portare le nostre canzoni anche in Colombia, Cile, Perù e Argentina”.
Come ultima domanda, agli Aventura, vengono chieste spiegazioni sul titolo dell’album: “Abbiamo scelto ‘God’s project’”, spiegano, “perché volevamo dedicare l’album a Dio, e perché tra di noi ci sono fratellanza e amore: le stesse sensazioni che proviamo anche quando abbiamo davanti il nostro pubblico”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.