Century Media (Napalm Death, Lacuna Coil) in tutta Europa con la EMI

L’etichetta per cui incidono i Napalm Death, i Dark Tranquillity, i Nevermore (disco in uscita in questi giorni, “This godless endeavour”) e gli italiani Lacuna Coil ha deciso di rafforzare i vincoli internazionali con la EMI Music, che attraverso la sussidiaria Caroline ne distribuisce da parecchi anni i prodotti negli Stati Uniti. La collaborazione tra la indie tedesca e la major inglese si estende di conseguenza all’Europa, all’Africa e al Medio Oriente, dove i nuovi accordi di licenza e di distribuzione entrano in vigore a partire da questo mese e alla scadenza dei contratti territoriali precedenti (in Italia, dove il catalogo è in mano alla Self, dovrebbe succedere da novembre).
E’ la prima volta che la Century Media decide di affidarsi per la distribuzione europea ad un’unica società : “La EMI”, ha spiegato Oliver Withöft (managing director di Century Media per UK e USA), “capisce il mercato indipendente, e ha una forte presenza a livello locale che ci aiuterà a sviluppare i successi dei nostri artisti nel mondo”; mentre il presidente/amministratore delegato della major in Europa Continentale, Jean-François Cecillon, ha sottolineato come i generi hard rock ed heavy metal, campo di specializzazione della Century Media, “continuano ad essere estremamente popolari in Europa e in tutto il mondo”.
Fondata nel 1989 a Dortmund da Robert Kampf, la Century Media conta oggi su un roster di oltre 70 artisti e sedi internazionali a Londra, negli Stati Uniti e in Brasile; in Italia continuerà ad operare l’ufficio promozione di Century Media Italy allestito presso la Spin-Go!
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.