Ai publisher indipendenti il 28% del mercato. Qualche riflessione.

Il peso crescente della creators economy in un mercato di rockstar. Ed il dibattito sull’equa ripartizione dei ricavi da streaming
Ai publisher indipendenti il 28% del mercato. Qualche riflessione.

A fine 2021 l’IMPF (Independent Music Publishers Forum, presieduto da Annette Barrett e con sede a Bruxelles) ha pubblicato il suo rapporto annuale, nel quale evidenziava come la quota “indipendente” del mercato globale dell’editoria musicale conteggiata sull’anno fiscale 2020 ammontasse ormai al 28% (in leggerissimo aumento rispetto all’anno precedente, quando toccava il 27%). In particolare, il publishing musicale 2020 vale a livello mondiale 6 miliardi di euro, dei quali €1,68 miliardi sono appannaggio degli indipendenti.

    A fine 2021 l’IMPF (Independent Music Publishers Forum, presieduto da Annette Barrett e con sede a Bruxelles) ha pubblicato il suo rapporto annuale, nel quale evidenziava come la quota “indipendente” del mercato globale dell’editoria musicale conteggiata sull’anno fiscale 2020 ammontasse ormai al 28% (in leggerissimo aumento rispetto all’anno precedente, quando toccava il 27%). In particolare, il publishing musicale 2020 vale a livello mondiale 6 miliardi di euro, dei quali €1,68 miliardi sono appannaggio degli indipendenti.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.