Sting, il figlio Giacomo sta cercando di diventare poliziotto

Quando Police è un destino di famiglia…
Sting, il figlio Giacomo sta cercando di diventare poliziotto

Giacomo Sumner, il più giovane dei figli avuti dal già leader dei Police Sting e Trudie Styler, starebbe cercando di entrare a far parte del Metropolitan Police Service, il servizio di forze dell’ordine attivo nell’area metropolitana di Londra: a riferirlo è il Daily Mail. 26 anni, laurea in giurisprudenza con indirizzo penale alla California Lutheran University conseguito lo scorso maggio, Giacomo di sarebbe già sottoposto a una preselezione per arruolarsi nel corpo di tutori delle forze dell’ordine. “Ha fatto diverse domande a vari dipartimenti”, ha riferito al tabloid una fonte vicina al giovane: “Per il momento ha sostenuto un test di idoneità con la Metropolitan Police: sta aspettando una risposta sperando di farcela”.

I fratelli di Giacono si sono tutti dedicati a carriere nel mondo dell’intrattenimento: Brigitte Michael, chiamata Mickey, classe 1984, ha recitato nel film con Tom Cruise “Barry Seal - Una storia americana” del 2017 e nella produzione Netflix “Snowpiercer”, mentre Jake, classe 1985, è diventato regista dirigendo clip musicali per artisti come Bruno Mars e Damien Marley. Eliot Paulina, chiamata Coco, classe 1990, nata a Pisa, ha tentato la carriera musicale con la band I Blame Coco, per poi dedicarsi alla recitazione prendendo parte alle riprese del film di Guy Ritchie del 2020 “The Gentlemen” e all’ultimo capitolo della saga cinematografica di 007, “No Time to Die”, oltre che alla serie televisiva “Ripley”. Anche Giacomo, in passato, ha tentato la via del set, apparendo in ruoli minori nel corto del 2019 “American Typecast” e nel lungometraggio del 2015 “10,000 Saints”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.