Massimo Zamboni, esce il 21 gennaio il nuovo album ‘La mia patria attuale’

L’ex chitarrista di CCCP e CSI torna a segnalarsi come solista a oltre dieci anni dalla sua ultima fatica ‘in proprio’
Massimo Zamboni, esce il 21 gennaio il nuovo album ‘La mia patria attuale’
Credits: Diego Cuoghi

Massimo Zamboni, il cofondatore - insieme a Giovanni Lindo Ferretti - dei CCCP, una delle band più importanti nella storia del rock italiano dal quale sarebbero poi nati prima i CSI poi i PGR (quest'ultima formazione nella quale Zamboni non militò), pubblicherà il prossimo 21 gennaio il proprio nuovo album solista “La mia patria attuale”, ideale successore di “L'estinzione di un colloquio amoroso”, ultima fatica in proprio composta da inediti dell’artista emiliano data alle stampe del 2010.

Il lavoro sarà disponibile sotto forma di Cd Box (CD, booklet di 20 pagine e set di 12 cartoline con fotografie e note a cura dello stesso Zamboni) e vinile (di colore grigio, con una raccolta di stampe 30 per 30 cm con fotografie e scritti inediti dell’artista).

“‘Patria’ non è parola leggera”, ha commentato al proposito Zamboni: “Contiene in se anche il mascheramento delle diseguaglianze, l’esercizio della violenza in difesa di interessi personali o di casta. Ma Patria è ciò che abbiamo, che siamo, presenza immateriale che giustifica l’essenza profonda dei popoli. Perché allora è così difficile pronunciare questa parola per la lingua italiana? A questa domanda sono dedicate le dieci canzoni dell’album”.

Il disco è stato prodotto da Alessandro “Asso” Stefana, storico chitarrista di Vinicio Capossela, coinvolto nelle session anche per la registrazioni di parti di chitarre, bouzouki, pianoforte, mellotron e organo: alla lavorazione dell’album hanno preso parte anche Gigi Cavalli Cocchi (già nei Clan Destino di Ligabue, poi nei CSI), Simone Beneventi, Cristiano Roversi e Erik Montanari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.