Dopo Nandi Bushell arriva Dorothea Taylor, la settantenne che sfida alla batteria Travis Barker dei Blink-182

Questa faccenda delle drum challenge sta sfuggendo di mano… ma strappa più di un sorriso
Dopo Nandi Bushell arriva Dorothea Taylor, la settantenne che sfida alla batteria Travis Barker dei Blink-182

Ricordate Nandi Bushell, la giovanissima batterista che grazie ai video postati sul Web delle proprie performance dietro i tamburi ha conquistato i favori di big come Foo Fighters, Queen, Muse e Queens of the Stone Age? La promessa delle bacchette nata in Sudafrica ma residente a Ipswich dovrà affrontare la - per così dire - “concorrenza virale” di Dorothea Taylor.

La signora Taylor, che anagraficamente potrebbe tranquillamente essere la nonna di Nandi, ha più di settant’anni, suona la batteria da quando ne ha tredici e, sul Web, ha “sfidato” nientemeno che il batterista dei Blink-182 Travis Barker eseguendo davanti alle telecamere una cover di “What’s My Age Again?”, hit del trio pop punk californiano originariamente inserita nell’album “Enema of the State” del 1999:

“Quello che mi piace di questa canzone è che, nelle primissime battute e nell'intro, Travis Barker usa dei fondamentali della batteria - e sapete quanto li ami”, ha detto Taylor, già titolare di un canale di tutorial su Drumeo presso il quale la sua cover di “Down With the Sickness” dei Disturbed ha totalizzato oltre 14 milioni di visualizzazioni: “Nel caso vi foste domandati cosa stesse suonando: erano flams, rullate a cinque tempi e pataflafla. Questo è un ottimo esempio di come incorporare i fondamentali di batteria nel punk rock”. Poi, rivolgendosi direttamente a Barker: “Probabilmente non ti saresti mai aspettato che qualcuno come me si sedesse su uno sgabello e suonasse insieme ai Blink. Allora, Travis, stai guardando? Che ne dici di una drum challenge?".

Americana, Taylor - dal 2020 endorser della Paiste, una delle case di produttrici di piatti più popolari a livello internazionale - nella sua biografia vanta collaborazioni - come turnista - con Debby Boone e Barry Williams, oltre che con Ray Charles, con il quale ha avuto l’occasione di lavorare per un concerto come percussionist aggiunta.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.