Cliff Richard non mangia prima dei concerti per evitare di digerire sul palco

Il musicista inglese cena sempre dopo le sue esibizioni
Cliff Richard non mangia prima dei concerti per evitare di digerire sul palco

La leggenda del pop britannico Cliff Richard ha rivelato al tabloid albionico Daily Star che evita di mangiare prima di salire sul palco per evitare di dovere poi digerire quanto ingurgitato.

L'81enne Harry Rodger Webb, questo il suo reale nome ha spiegato: "Non mangio nulla prima di salire sul palco perché anni fa ho scoperto che se mangiavo prima di uno spettacolo passavo molto tempo a ruttare.

È scomodo aspettare che arrivi quel rutto e cercare di trovare uno spazio libero di una canzone per farlo. Quindi ora non mangio niente. A volte solo un po' di zuppa prima dell'inizio dello spettacolo, ma mangio dopo lo show".

Una volta conclusa la sua esibizione Cliff si reca immediatamente in un ristorante ancora aperto e al proposito aggiunge: "Quindi a volte ciò significa scappare per cercare di raggiungere un ristorante che rimarrà aperto per te così a lungo o così tardi".

Nella sua lunghissima carriera Cliff Richard si è esibito in concerto centinaia di volte nonostante ciò ha ammesso di trovarsi sicuramente più a suo agio in uno studio di registrazione poiché mal sopporta la pressione che gli deriva dal dover cantare davanti al pubblico. "Per quanto riguarda la mia carriera, la cosa che mi rende più felice è quando sto registrando. E il motivo è molto semplice: non c'è pressione. L'ho fatto in passato. Ho telefonato al produttore e ho detto, 'Guarda, ho un prurito in gola'. Lui mi diceva, 'Prenditi un paio di giorni liberi. Farò fare qualcosa al batterista, poi potrai ricominciare a cantare'".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.