Thom Yorke, il video del debutto dal vivo di ‘Free in the Knowledge’ degli Smile

Il brano degli Smile - il progetto parallelo del leader dei Radiohead e del chitarrista e polistrumentista Jonny Greenwood - è stato eseguito alla Royal Albert Hall di Londra lo scorso ottobre
Thom Yorke, il video del debutto dal vivo di ‘Free in the Knowledge’ degli Smile

E’ stato reso disponibile online il video del debutto dal vivo “ufficiale” di “Free in the Knowledge”, uno dei brani scritti dagli Smile, progetto parallelo ai Radiohead che coinvolge - oltre che il leader e il chitarrista della band di Oxford, Thom Yorke e Jonny Greenwood - il batterista Tom Skinner: la canzone è stata eseguita da Yorke lo scorso mese di ottobre in occasione di un evento organizzato da Letters Live alla Royal Albert Hall di Londra.

“C’è stato un momento, circa un anno e mezzo fa, in cui mi sono chiesto se avrei mai fatto una cosa del genere di nuovo”, sono le parole con le quali, nella clip, l’artista si è rivolto al pubblico in occasione della sua prima esibizione in presenza dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Covid-19: “Sono un musicista britannico, e durante la pandemia mi sono sentito dire - così come è successo a tutti gli altri musicisti britannici - che avrei dovuto prendere in considerazione l’idea di riqualificarmi. Poi alla fine, quando abbiamo mollato, ci hanno detto che non avevamo più bisogno di andare in tour in Europa, giusto? [in riferimento alla situazione post-Brexit che imponeva a musicisti e staff visti lavorativi e costi aggiuntivi per esibirsi nei paesi della UE - e viceversa]. Quindi credo di essere una razza in estinzione. Voglio dedicare questa canzone che ho scritto in quel periodo con la mia nuova band, gli Smile, a tutti i miei compagni musicisti britannici. Si intitola ‘Free in the Knowledge’”.

Gli Smile hanno debuttato - a sorpresa - lo scorso 22 maggio all’evento prodotto dal festival di Glastonbury Live at Worthy Farm, eseguendo - tra gli altri brani - "Skating on the Surface", “You Will Never Work in Television Again", "Panavision" e "Just Eyes and Mouth". “Free in the Knowledge” è stata proposta dal gruppo lo scorso 2 dicembre in una versione dal vivo in studio nel corso di una diretta live sul canale Instagram ufficiale della formazione:

La band ha lavorato negli scorsi mesi a un progetto di studio che, come rivelato da Greenwood nel corso di un’intervista all’NME, sarebbe nelle ultime fasi di lavorazione: “Abbiamo quasi finito”, aveva spiegato il chitarrista e polistrumentista, “Abbiamo un mucchio di roba, e stiamo cercando di capire cosa fare, cosa metterci dentro e cosa no, se manca ancora qualcosa e se ci sono delle parti da sistemare o meno. Spero esca presto, ma sono la persona sbagliata a cui chiedere”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.