Jimmy Page ricorda la reunion dei Led Zeppelin nel 2007: ‘Lo spirito della band brillava’

Con una serie di post condivisi su Instagram il musicista britannico ricorda il concerto evento che lo ha visto esibirsi dal vivo con Robert Plant e John Paul Jones, insieme a Jason Bonham alla batteria
Jimmy Page ricorda la reunion dei Led Zeppelin nel 2007: ‘Lo spirito della band brillava’

Risale al 10 dicembre 2007 l’ultima apparizione sul palco dei Led Zeppelin, quando Robert Plant, Jimmy Page e John Paul Jones andarono in scena alla O2 Arena di Londra per un unico concerto in tributo al defunto presidente dell'Atlantic Records Ahmet Ertegun. In quell’occasione, ad accompagnarli alla batteria c’era Jason Bonham, figlio dello storico batterista del gruppo britannico John Bonham, scomparso nel settembre del 1980. 

Dopo la reunion dal vivo del 2007 i componenti superstiti della leggendaria formazione inglese, che a seguito della morte di “Bonzo” scelsero di dare l’addio alle scene come band comunicando la propria decisione attraverso un comunicato stampa datato 4 dicembre 1980 e tornando a suonare dal vivo insieme solo in sporadiche occasione, erano anche pronti a organizzare un tour ma - come spiegato da Jimmy Page lo scorso anno - “da allora non c'è stata alcuna discussione su nessun tour, né ci sarà. È solo una di quelle cose strane del mondo dei Led Zeppelin, davvero, un'altra parte del fenomeno Led Zeppelin”. Tuttavia, il ricordo di quel concerto che ha visto sul palco della O2 Arena di Londra Robert Plant, Page e John Paul Jones con Jason Bonham è ancora vivo, soprattutto nei membri ancora in vita del gruppo di “Stairway to Heaven”.

Come ogni anno, con una serie di post ricondivisi sul proprio profilo Instagram, ormai una sorta di diario dei ricordi, Jimmy Page ha ricordato l’evento del 2007 e ha rievocato le emozioni del giorno successivo allo show dei Led Zeppelin.

“Fomentato dalle prove, era arrivato il giorno di suonare alla O2”, ha scritto il 77enne musicista britannico sui social nella didascalia che accompagna un paio di scatti del concerto - documentato nel 2012 dalla pubblicazione “Celebration day”. Ha aggiunto: 

“Le prove e il soundcheck rivelarono colori e trame unici per ciascuno, e la sicurezza e l’atteggiamento erano eccezionali. Ma questo è stato. Non ci fu alcun concerto di riscaldamento; era giunto il momento di rivelare il lavoro fatto alle prove e per il set”.

In un secondo messaggio, Page ha poi richiamato alla mente la sensazione provata il giorno dopo il concerto del 10 dicembre 2007 e ha narrato:

“Il giorno dopo dell'O2. Ho sentito l'adrenalina salire con l'avvicinarsi della sera. Era come se avessi il pilota automatico, mi sembrava di dover suonare di nuovo quella sera. L’ondata di euforia è stata travolgente. Avevamo fatto l'O2 e la risposta è stata molto positiva. Lo spirito della band brillava”.

SETLIST

Good Times Bad Times
Ramble On
Black Dog
In My Time of Dying - Cover di Blind Willie Johnson
For Your Life
Trampled Under Foot
Nobody's Fault but Mine - Cover di Blind Willie Johnson
No Quarter
Since I've Been Loving You
Dazed and Confused - Cover di Jake Holmes
Stairway to Heaven
The Song Remains the Same
Misty Mountain Hop
Kashmir

BIS #1

Whole Lotta Love

BIS #2

Rock and Roll

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.