Kanye West e Drake in concerto insieme fanno bene all’anima

L’incendiaria diatriba fra i due giganti dell’hip hop si spegne durante un live per beneficenza in programma al Memorial Coliseum di Los Angeles. E a vincere non è nessuno dei due, ma solo la musica.
Kanye West e Drake in concerto insieme fanno bene all’anima
Credits: Mert & Marcus

Kanye West e Drake stanno mostrando al mondo come le persone, nel tempo, possano cambiare. E in meglio. I due rapper hanno calcato il palco del LA Memorial Coliseum per il concerto di beneficenza a sostegno di Larry Hoover e in generale per raccogliere fondi per le organizzazioni no-profit che chiedono una riforma carceraria. Dopo scazzi, insulti, sgarbi e faide, i due hanno deciso letteralmente di far volare la colomba della pace. I primi a beneficiarne sono stati i 70 mila spettatori che hanno potuto vederli dal vivo nell’area californiana a cielo aperto in cui gli unici brividi, a giudicare dalle immagini, sono stati di emozione. Chi non ha avuto la fortuna di assistere in prima persona al concerto, ha potuto ammirare l’evento in diretta su Prime Video alle 5 del mattino. 

Ci sono due momenti epici, al di là della musica, che rendono il concerto significativo: la discesa nell’arena dei due, insieme, avvolti da fumi e quasi divini nel comparire davanti al pubblico, e l’abbraccio conciliatorio e commovente che mette la parola fine alla diatriba fra i due big dell’hip hop. Un momento suggellato poi dall’interpretazione comune di “Forever”, brano che chiude il live e che i due avevano inciso insieme nel 2009 con Eminem e Lil Wayne. Il live si muove fra vari istanti: si parte con un coro caldo e avvolgente e poi si intervallano attimi congiunti ad altri in cui gli artisti cantano da soli.

Proprio quando è solo sul palco, Drake dice: "Voglio solo dire che apprezzo Kanye per avermi ospitato stasera". E poi loda la sua ex nemesi per aver sfornato brani senza tempo, ma questo non vuol dire non fare la propria parte: "Spero che non ti dispiaccia se faccio le mie canzoni per un po'", dice umilmente il rapper di Toronto al collega a cui poi fa un omaggio cantando "24". L'artista di “Certified Lover Boy” e Ye propongono un set stellare: basta leggere la scaletta per rendersene conto. Ma la vera chiave di questo evento è il messaggio di unione e pace, grazie alla musica, che ne è derivato. Il rispetto e l’ammirazione reciproca si percepiscono, si sentono, e a vincere non è l’orgoglio o la voglia di prevalere artisticamente sull'altro, ma il sentimento di amore per l’arte e per la libertà che li lega. Certo, sono due personaggi fuori dagli schemi, Ye in particolare ha dimostrato di essere un folle in più occasioni, ma guardando le immagini di Los Angeles è impossibile non rendersi conto della forza meravigliosa e positiva che può sprigionare il rap.

I nomi dietro la riappacificazione delle due icone del rap mondiale sono J Prince, leggenda discografica del sud degli Stati Uniti, fondatore della label Houston Rap A Lot nel 1987, e lo stesso Larry Hoover, fondatore della gang Gangster Disciples, condannato a sei ergastoli per un omicidio avvenuto negli anni '70. I due, in maniera diretta e indiretta, avrebbero convinto Drake e Ye a sotterrare l'ascia di guerra. La conferma è arrivata meno di un mese fa attraverso i social: Drake ha ospitato Kanye, J Prince e il pluripremiato comico Dave Chappelle nella sua abitazione, raccogliendo l'invito lanciato da Ye a partecipare al concerto gratuito in onore di Hoover. E lì è scattata la pace, a testimoniarlo una foto. West ha spiegato: "Credo che questo evento non solo porterà consapevolezza sul tema, sulla causa che portiamo avanti, ma dimostrerà alle persone, ovunque, quanto possiamo fare di più quando mettiamo da parte il nostro orgoglio e ci uniamo con gli altri".

Scaletta:
Coro:
O Fortuna

Ready or Not (Fugees)
Easy on Me (Adele)
Back to Life (Soul 2 Soul)
Ultralight Beam

Kanye West:
Jesus Walks

All Falls Down
Gold Digger
Touch the Sky
Stronger
All of the Lights
Black Skinhead
All Day
Mercy
Good Life
Flashing Lights
Say You Will
I Wonder
Find Your Love (Drake)
Runaway

Kanye West e Drake:
Can’t Tell Me Nothing

Drake:
24 (Kanye West)

Wants and Needs
No Friends in the Industry
What’s Next
Life is Good
IMY2
Laugh Now Cry Later
Girls Want Girls
In the Bible
Way 2 Sexy
Knife Talk
God’s Plan

Kanye West:
Hurricane

Father Stretch My Hands Pt 1
N----s in Paris
Bound 2
Come to Life

Kanye West e Drake:
Forever

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.