Taylor Swift a processo per il caso "Shake it off"

Si riapre la vicenda chiusa nel 2018 con una sentenza che sollevò la cantautrice dalle accuse.
Taylor Swift a processo per il caso "Shake it off"

Non è stata detta ancora l'ultima parola sul caso del presunto plagio di Taylor Swift di "Playas gon' play" delle 3LW per la sua hit "Shake it off". Sean Hall e Nathan Butler, gli autori della canzone delle 3LW, nel 2017 citarono in giudizio la cantautrice statunitense accusandola di aver rubato il testo di "Shake it off" dal brano che firmarono nel 2001 per il trio hip hop statunitense tutto al femminile. I giudici chiamati a valutare le accuse nel 2018 respinsero il caso, sollevando la Swift dalle accuse. Ora, a distanza di quasi quattro anni, la popstar si prepara a tornare in tribunale per affrontare di nuovo il caso, che è stato riaperto.

    Non è stata detta ancora l'ultima parola sul caso del presunto plagio di Taylor Swift di "Playas gon' play" delle 3LW per la sua hit "Shake it off". Sean Hall e Nathan Butler, gli autori della canzone delle 3LW, nel 2017 citarono in giudizio la cantautrice statunitense accusandola di aver rubato il testo di "Shake it off" dal brano che firmarono nel 2001 per il trio hip hop statunitense tutto al femminile. I giudici chiamati a valutare le accuse nel 2018 respinsero il caso, sollevando la Swift dalle accuse. Ora, a distanza di quasi quattro anni, la popstar si prepara a tornare in tribunale per affrontare di nuovo il caso, che è stato riaperto.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.