Video on demand: Mtv Italia (con Rosso Alice) prima in Europa

Da pochi giorni l’Italia è inaspettatamente all’avanguardia, in Europa, nell’offerta di video musicali fruibili a richiesta sul Web (video on demand). Prima arrivata nel Vecchio Continente, Mtv On Demand, nuova piattaforma per il broadband che la filiale italiana del network multinazionale ha appena lanciato in collaborazione con Telecom Italia all’interno del portale Rosso Alice (ma è raggiungibile anche direttamente all’indirizzo www.mtvon.it), mette a disposizione da subito per lo streaming in rete qualche migliaio di videoclip pescati dai suoi capienti magazzini. Qualunque utente Internet (pagando un abbonamento “flat” di 4,90 euro al mese o di 12,90 euro per l’intera stagione estiva fino al 30 settembre) può selezionarli per vederli e rivederli come e quando meglio crede, confezionandosi da sé playlist e palinsesti arricchiti da un ampio corredo di “bonus” che includono notizie di attualità musicale, classifiche, monografie e speciali sugli artisti, “live”, interviste e backstage in un mix di contenuti originali o di "catalogo" creati dall’emittente per altri canali di distribuzione. Il tutto è gestibile con estrema semplicità attraverso un menù di navigazione che permette di visualizzare contemporaneamente sullo schermo tutti i materiali selezionati e di creare/salvare la sequenza di clip desiderata attraverso il software Playlist Creator (ma si può anche decidere di affidarsi ai consigli di artisti come Madaski, ospiti della Celebrity Playlist, e a quelli suggeriti dallo staff dell’emittente, oppure di ricorrere all’opzione Mtv Mix specificando i “dosaggi” desiderati del cocktail tra i diversi ingredienti / generi musicali a disposizione. La piattaforma fornisce anche un “motore di correlazioni” sul modello di quello usato da Amazon per orientare la navigazione nonché la possibilità di integrare lo streaming con il downloading a pagamento di file audio attraverso un link diretto al negozio digitale di Rosso Alice, Music Box, riconfigurato proprio in questi giorni.
    Da pochi giorni l’Italia è inaspettatamente all’avanguardia, in Europa, nell’offerta di video musicali fruibili a richiesta sul Web (video on demand). Prima arrivata nel Vecchio Continente, Mtv On Demand, nuova piattaforma per il broadband che la filiale italiana del network multinazionale ha appena lanciato in collaborazione con Telecom Italia all’interno del portale Rosso Alice (ma è raggiungibile anche direttamente all’indirizzo www.mtvon.it), mette a disposizione da subito per lo streaming in rete qualche migliaio di videoclip pescati dai suoi capienti magazzini. Qualunque utente Internet (pagando un abbonamento “flat” di 4,90 euro al mese o di 12,90 euro per l’intera stagione estiva fino al 30 settembre) può selezionarli per vederli e rivederli come e quando meglio crede, confezionandosi da sé playlist e palinsesti arricchiti da un ampio corredo di “bonus” che includono notizie di attualità musicale, classifiche, monografie e speciali sugli artisti, “live”, interviste e backstage in un mix di contenuti originali o di "catalogo" creati dall’emittente per altri canali di distribuzione. Il tutto è gestibile con estrema semplicità attraverso un menù di navigazione che permette di visualizzare contemporaneamente sullo schermo tutti i materiali selezionati e di creare/salvare la sequenza di clip desiderata attraverso il software Playlist Creator (ma si può anche decidere di affidarsi ai consigli di artisti come Madaski, ospiti della Celebrity Playlist, e a quelli suggeriti dallo staff dell’emittente, oppure di ricorrere all’opzione Mtv Mix specificando i “dosaggi” desiderati del cocktail tra i diversi ingredienti / generi musicali a disposizione. La piattaforma fornisce anche un “motore di correlazioni” sul modello di quello usato da Amazon per orientare la navigazione nonché la possibilità di integrare lo streaming con il downloading a pagamento di file audio attraverso un link diretto al negozio digitale di Rosso Alice, Music Box, riconfigurato proprio in questi giorni.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.